GP Singapore F1 2011, Massa: circuito infernale!

Formula 1: Felipe Massa descrive come un incubo il circuito di Singapore

da , il

    GP Singapore F1 2011, Massa: circuito infernale!

    Il circuito di Singapore è un incubo per Felipe Massa. Sarà il ricordo del 2008 quando l’incredibile vicenda del crashgate gli ha indirettamente tolto una vittoria quasi scontata e non gli ha consentito a fine stagione di diventare campione del mondo. Sarà il ricordo del 2010 (nel 2009 non ha corso per l’incidente di Budapest) quando la sua Ferrari si è ammutolita all’inizio delle qualifiche ed è stato costretto a partire dalle ultime posizioni. Fatto sta che il pilota brasiliano non si fida affatto della pista asiatica. Anzi, ne parla come un vero inferno.

    FELIPE MASSA – SINGAPORE. Il pilota Ferrari si lamenta innanzitutto del caldo:“Ne faceva tantissimo in macchina! La gara sarà molto lunga ed impegnativa, tanto per i piloti quanto per le vetture”. Poi segnala un gran degrado degli pneumatici Pirelli:“E’ piuttosto elevato ma sappiamo anche che le condizioni dell’asfalto possono cambiare, visto che oggi la pista era molto sporca”. Infine, se la cava anche lui con un filo di ottimismo:“Credo che siamo messi meglio rispetto alle ultime due gare e, magari, potremo lottare con la McLaren ma dobbiamo aspettare. La differenza di prestazione fra le Soft e le Supersoft oggi era, soprattutto per noi, molto elevata ma non è detto che sabato sia la stessa cosa: la pista si gommerà e la situazione potrà mutare”.