GP Spagna F1, libere 2 a Nico Rosberg

Prove libere 2 del Gran Premio di Spagna di Formula 1 2009

da , il

    E’ di Nico Rosberg il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna sul circuito di Barcellona. Nel paddock c’è molta voglia di dare giudizi viste le novità introdotte dalle squadre ma l’esperienza insegna che conviene ancora aspettare, quantomeno, le qualifiche di domani.

    PROVE LIBERE 2. Nico Rosberg fa segnare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere. Il tedesco ha girato in 1.21.588 precedendo il suo compagno di squadra, Kazuki Nakajima, e la Renault di Fernando Alonso. Le Brawn GP di Barrichello e Button si piazzano rispettivamente al quarto e sesto posto, tra loro la Red Bull di Webber.

    FERRARI. In attesa di chiarirsi ulteriormente le idee studiando l’esito delle qualifiche di sabato, Kimi Raikkonen fa sapere che non è d’accordo con tutti quelli che hanno parlato a Barcellona di un nuovo inizio di stagione:“Non c?e’ un nuovo Campionato e dobbiamo essere realistici. Abbiamo fatto del nostro meglio per migliorare la vettura ma dobbiamo ancora capire cosa hanno fatto le altre squadre. Solo dopo le qualifiche avremo un?immagine piu’ realistica di come gli sviluppi di ciascuna squadra avranno effetto sulla griglia di partenza. Sono felice che la squadra abbia lavorato cosi’ duramente per montarmi un telaio piu’ leggero per questa gara” ha spiegato il finlandese ricordando come il suo maggior peso fisico rappresentava un handicap non di poco conto. “In termini di vettura, abbiamo fatto un buon miglioramento dall?ultima gara, ma le altre squadre non hanno dormito - ha aggiunto Felipe Massa - Spero che abbiamo fatto un passo avanti piu’ considerevole rispetto a loro. La chiave sara’ quanto le altre squadre sono riuscite a migliorare e quanto sono davanti a noi. Ma allo stesso modo sono fiducioso sul fatto che possiamo ridurre il distacco”.

    VETTEL E TRULLI. Il tedesco e l’italiano sono tra i piloti più attesi per questo Gran Premio di Spagna. Fedeli al ruolo conferitogli, i due si mostrano particolarmente pimpanti anche nelle dichiarazioni. “Lo ammetto, stiamo lottando per il campionato – dichiara Vettel - ma non sarà semplice. Siamo comunque in una buona posizione e possiamo ancora crescere molto. Adesso Jenson Button è davanticonclude il pilota Red Bull – ma non si può dire come sarà la situazione tra altre 4 gare”. Trulli è più attendista ma dalle sue parole di percepisce chiaro il cambio di mentalità. A 34 anni non è più qui per fare la comparsa:“Abbiamo imparato molto da Bahrain. Abbiamo un’auto pronta per vincere, ma non per dominare. Per cui dobbiamo fare la cosa giusta in ogni fase del weekend. Essere già saliti 3 volte sul podio su 4 gare, però, ci dimostra che ci sono delle solide basi su cui lavorare”

    GP Spagna F1, prove libere 2 del 8 maggio 2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:21.588 43

    2. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:21.740 + 0.152 40

    3. Alonso Renault (B) 1:21.781 + 0.193 36

    4. Barrichello Brawn-Mercedes (B) 1:21.843 + 0.255 39

    5. Webber Red Bull-Renault (B) 1:22.027 + 0.439 37

    6. Button Brawn-Mercedes (B) 1:22.052 + 0.464 35

    7. Vettel Red Bull-Renault (B) 1:22.082 + 0.494 45

    8. Piquet Renault (B) 1:22.349 + 0.761 26

    9. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) 1:22.571 + 0.983 17

    10. Raikkonen Ferrari (B) 1:22.599 + 1.011 40

    11. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) 1:22.615 + 1.027 30

    12. Fisichella Force India-Mercedes (B) 1:22.670 + 1.082 32

    13. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:22.809 + 1.221 31

    14. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:22.876 + 1.288 29

    15. Massa Ferrari (B) 1:22.878 + 1.290 35

    16. Kubica BMW-Sauber (B) 1:22.948 + 1.360 40

    17. Heidfeld BMW-Sauber (B) 1:23.173 + 1.585 39

    18. Glock Toyota (B) 1:23.360 + 1.772 46

    19. Trulli Toyota (B) 1:23.623 + 2.035 47

    20. Sutil Force India-Mercedes (B)