GP Ungheria F1: pesi vetture e pronostico

Pesi vetture e pronostico per il Gran Premio di Ungheria di Formula 1 edizione 2009

da , il

    Felipe Massa è stato operato . E’ tenuto sotto stretta osservazione e le sue reali condizioni sono ancora un mistero. Lo spettacolo, però, prosegue. Ed allora andiamo a vedere cosa combinerà Fernando Alonso dalla pole e chi avrà la meglio tra Webber e Vettel.

    FERNANDO ALONSO. Dopo 3 anni esatti, il pilota spagnolo riporta la Renault al palo. Con la gara ungherese ha un rapporto speciale dato che è arrivata qui la sua prima vittoria in carriera. “E’ stata una qualifica stressante ma sono felice: alla Q1 la bandiera gialla, alla Q2 ho rischiato di non qualificarmi e poi alla Q3 non funzionavano i cronometri e parlavamo tra di noi per capire. E’ un risultato fantastico per il team – prosegue lo spagnolo – abbiamo fatto delle modifiche compiendo un passo in avanti. Dobbiamo continuare a lavorare, ma abbiamo trovato la via giusta”.

    RED BULL. L’atteggiamento di Sebastian Vettel è quello da pericolo scampato:“Il week-end ha avuto per noi un inizio difficile ma venerdì sera abbiamo lavorato e credo che domenica andrà bene”. Solo all’ultimo momento il tedesco ha ritrovato il bandolo della matassa ed adesso sembra pronto a fare un altro bel balzo in avanti verso Jenson Button. Più di Alonso, che gli partirà davanti, dovrà vedersela con Mark Webber. L’australiano è molto ottimista:“Sarà una bella gara domenica, ci sono tre motori Renault nei primi tre posti. In gara dobbiamo cercare di prendere punti sulla Brawn”.

    PESI VETTURE F1.

    1. Alonso Renault 637.5

    2. Vettel Red Bull-Renault 655.0

    3. Webber Red Bull-Renault 652.0

    4. Hamilton McLaren-Mercedes 650.5

    5. Rosberg Williams-Toyota 654.0

    6. Kovalainen McLaren-Mercedes 655.5

    7. Raikkonen Ferrari 651.5

    8. Button Brawn-Mercedes 664.5

    9. Nakajima Williams-Toyota 658.0

    10. Massa Ferrari

    11. Buemi Toro Rosso-Ferrari 671.5

    12. Trulli Toyota 671.3

    13. Barrichello Brawn-Mercedes 689.0

    14. Glock Toyota 679.2

    15. Piquet Renault 667.7

    16. Heidfeld BMW-Sauber 658.0

    17. Fisichella Force India-Mercedes 680.5

    18. Sutil Force India-Mercedes 683.5

    19. Kubica BMW-Sauber 666.0

    20. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 675.5

    PRONOSTICO F1. Iniziamo così: attenti al KERS. Lewis Hamilton potrebbe diventare un cliente molto scomodo per tutti se al via avesse dal sistema elettrico quello spunto per chiudere il primo giro davanti. Certo è che per la vittoria della gara abbiamo un nome solo da fare: Sebastian Vettel. L’ennesima doppietta è dietro l’angolo per le Red Bull con Webber che, stavolta, sembra destinato ad accontentarsi della seconda piazza. Alonso sprofonderà indietro dopo il primo stint mentre qualcosa di buono potrebbe venire da Rosberg e Kovalainen. Come già detto, molto dipenderà dalla partenza dove anche Raikkonen sembra pronto a dire la sua per quanto il carico di benzina ci sembri insufficiente per sperare in una buona gara dell’unica Rossa presente in griglia di partenza. Ultima annotazione per Jenson Button: il capoclassifica è carico di benza e deciso nuovamente a metterla sulla difensiva. L’impressione è che Ross Brawn c’abbia visto più che giusto e stia per tirar fuori dal cilindro, un bel coniglietto bianco.