GP2 a Budapest: ancora Piquet!

da , il

    GP2 a Budapest: ancora Piquet!

    Incontenibile Nelsinho! Sotto il diluvio della gara 2 vince ancora e riapre ulteriormente il campionato. Hamilton, secondo, limita i danni.

    Piove in Ungheria e i commissari optano per una partenza lanciata. Questo non impedisce ai piloti di far partire un’intensa bagarre.

    Lopez si gira da solo e lascia strada in vetta a Carroll. L’inglese sembra poter controllare la corsa ma compie un errore ed esce dai giochi.

    Esce di pista anche Negrao e – con un sorpasso su Premat – per Piquet si concretizza la vittoria al termine dei 45 minuti massimi per la corsa (non si sono conclusi, perciò, i 28 giri previsti).

    Dietro di lui è riuscito ad arrivare Hamilton mentre a chiudere il podio è Premat che sopravanza Viso, Glock e Monfardini.

    Piquet Jr. è il primo pilota a concludere l’intero week-end della GP2 a punteggio pieno e con questa sua straordinaria prestazione è riuscito a riaprire il campionato quando – solo 7 giorni fa – sembrava già archiviato da Hamilton.

    Budapest, Gara 2. Ordine d’arrivo:

    01. Nelson Piquet Jr – Piquet Sports – 23 giri in 45’59.804

    02. Lewis Hamilton – ART Grand Prix – +12.921

    03. Alexandre Premat – ART Grand Prix – +26.202

    04. Ernesto Viso – iSport – +26.872

    05. Timo Glock – iSport – +27.231

    06. Ferdinando Monfardini – DAMS – +41.114

    07. Adrian Valles – Campos Racing – +47.508

    08. Gianmaria Bruni – Trident Racing – +50.314

    09. Andreas Zuber – Trident Racing – +55.918

    10. Vitaly Petrov – DPR – +1’03.711

    11. Michael Ammermuller – Arden International – +1’06.434

    12. Felix Porteiro – Campos Racing – +1’35.075

    13. Giorgio Pantano – FMS International – +1’50.317

    14. Jason Tahinci – FMS – a 1 giro

    15. Javier Villa – Racing Engineering – a 2 giri

    Ritirati

    16. Hiroki Yoshimoto – BCN Competicion – 18 giri

    17. Sergio Hernandez – Durango – 17 giri

    18. Nicolas Lapierre – Arden International – 12 giri

    19. Adam Carroll – Racing Engineering – 12 giri

    20. Lucas Di Grassi – Durango – 10 giri

    21. Franck Perera – DAMS – 8 giri

    22. Fairuz Fauzy – Super Nova – 7 giri

    23. Clivio Piccione – DPR – 5 giri

    24. Alexandre Negrao – Piquet Sports – 4 giri

    25. Luca Filippi – BCN Competicion – 4 giri

    26. Jose Maria Lopez – Super Nova – 4 giri