GP2: Hamilton è campione

da , il

    GP2: Hamilton è campione

    Con Monza si chiude la GP2 2006.

    Il titolo va meritatamente ad un grandioso Lewis Hamilton che fa vincere la sua ART Grand Prix anche nella classifica dei team.

    Per il pilota britannico, ormai, sembrano non esserci più ostacoli verso il passaggio in McLaren.

    In un comunicato ufficiale la McLaren fa i complimenti al loro pilota. Ron Dennis, in particolare, sottolinea quello che tutti pensano: il talento di Hamilton è impressionante e non è un caso se, già al suo debutto, è riuscito a fare il bello e il cattivo tempo in GP2 regolando rivali anche più esperti come il compagno Premat e lo sfidante principale Piquet Jr.

    Dopo il secondo posto già al debutto, la cavalcata comincia seriamente al Nurburgring con una doppietta in entrambe la gare. Prosegue poi con Montecarlo e con un’altra doppietta in un altra pista di grande significato come Silverstone. Una piccola flessione in Francia e in Ungheria che fa riavvicinare Piquet ma in Turchia si chiude virtualmente il mondiale ed a Monza l’ennesima consacrazione con altri due podii.

    Per lui ora c’è solo un briciolo di tempo di gustarci la vittoria, ma il bello deve ancora arrivare: dovrebbero, infatti, esserci già dei test con la McLaren prima del prossimo GP in Cina. Lì Dennis e Haug valuteranno se dopo un inverno di test potrà farsi trovare pronto a Melbourne nel 2007 al fianco di Alonso.