GP2 Turchia: gara 2, STREPITOSO Hamilton!

da , il

    GP2 Turchia: gara 2, STREPITOSO Hamilton!

    Zuber passa subito in testa e Vince con la sua Trident la gara 2 di Istanbul, ma i riflettori sono tutti per Hamilton che – nel momento più delicato della stagione – sforna una ennesima prestazione sbalorditiva e si riappropria dei galloni di favorito per la vittoria del campionato.

    Hamilton parte male perché un errore lo costringe a rimontare dalla 16a posizione. Lui non sente storie e a suon di sorpassi e giri veloci riesce a rimontare posizioni su posizioni. Il suo passo è di un altro pianeta e – come ha fatto vedere in altre occasioni – sembra avere letteralmente la famosa “marcia in più”.

    Terzo posto per Carroll che è l’ultima vittima del britannico, superato proprio all’ultimo giro.

    Quarto è ancora Glock mentre per arrivare a Piquet si deve aspettare la quinta piazza. Sesto Lapierre.

    Ordine d’arrivo gara 1 GP Turchia

    01. Zuber – Trident Racing – 37:54.990

    02. Hamilton – ART Grand Prix – +2.938

    03. Carroll – Racing Engineering – +3.826

    04. Glock – iSport International – +5.807

    05. Piquet Jr. – Piquet Sports – +6.749

    06. Lapierre – Arden International Ltd – +10.347

    07. Premat – ART Grand Prix – +16.693

    08. Perera – DAMS – +17.382

    09. Di Grassi – Durango – +18.000

    10. Hernandez – Durango – +20.358

    11. Lopez – Super Nova International – +20.610

    12. Monfardini – DAMS – +20.977

    13. Viso – iSport International – +23.010

    14. Valles – Campos Racing – +23.585

    15. Bruni – Trident Racing – +26.360

    16. Villa – Racing Engineering – +38.058

    17. Tahinci – FMS International – +44.899

    18. Petrov – DPR – +45.888

    19. Yoshimoto – BCN Competicion – +60.623

    In classifica ad un appuntamento dal termine Hamilton precede di 10 punti il rivale Piquet.