Heikki Kovalainen brinda alla prima

prima vittoria in formula 1 per heikki kovalainen sul circuito dell'hungaroring ne lgran premio di ungheria edizione 2008

da , il

    Nessuno, Timo Glock escluso, lascia il tracciato magiaro dell’Hungaroring contento tanto quanto Heikki Kovalainen che, per sua stemma ammission e al di là di ogni più ovvia evidenza, non poteva chiedere di meglio al suo GP di Ungheria edizione 2008.

    GARA FORTUNATA. Dopo tanti episodi contrari, finalmente Kovalainen coglie il primo successo della sua carriera in Formula 1. Ironia della sorte, la vittoria arriva in una corsa dove il finlandese atipico di Ron Dennis non aveva fatto vedere grandi cose. Se si può chiudere un occhio sul sorpasso subito da Massa in partenza in quanto la corsia sporca faceva prevedere delle difficoltà, va sottolineato che Kovalainen non è riuscito mai a tenere il passo né del brasiliano della Ferrari, né di un Hamilton decisamente ridimensionato e lontano parente del panterone che venerdì e sabato si era divincolato con imbarazzante maestria tra le curve dell’Hungaroring.

    PRIMA VITTORIA. Con gli avversari che si sono esclusi ad uno ad uno (prima di Massa e Hamilton c’aveva pensato già Raikkonen con una pessima qualifica a compromettere irrimediabilmente le sua chance di lottare per il successo), la vittoria di Kovalainen, quindi, ha più il sapore del risarcimento danni che del riconoscimento per aver compiuto un’impresa di un certo livello. Ciò non toglie che il finlandese dimostra ancora una volta di essere un pilota solido e molto costante, l’ideale per un team che vuole lottare per vincere entrambi i campionati ma non vuole né dare ordini di scuderia, né subire problemi in famiglia tali da togliere energie extra ai propri piloti come avvenuto lo scorso anno con i due galli Alonso- Hamilton nel pollaio.

    UNA TIRA L’ALTRA. “Sono molto felice e molto contento – ha dichiarato Kovalainen in conferenzaq stampa – Oggi Lewis e Massa sono stati molto veloci ma poi ci sono stati per loro dei problemi che mi hanno favorito. La squadra ha lavorato molto e la vettura si è rivelata migliore con le gomme più morbide. HO quindi cercato di mettere pressione a Massa e infatti ha subito un guasto meccanico. La prima vittoria è per me una cosa fantastica che premia il duro lavoro fatto per arrivare tra i migliori piloti al mondo qui in Formula 1. Adesso manterrò la concentrazione perché spero che ne arrivino altre”.

    SONDAGGIO. Come sarà il prosieguo della stagione 2008 per Heikki Kovalainen? Dì la tua nel nostro sondaggio

    Foto | gpupdate