Il MotoMondiale sta bene, parola della Dorna

In un periodo di crisi economico-finanziaria mondiale e, proprio nel momento in cui la Honda ha annunciato il suo ritiro non solo dalla Formula 1, ma anche dall' AMA SBK americana, dalla Dorna arrivano voci confortanti riguardo al MotoMondiale

da , il

    Il MotoMondiale sta bene, parola della Dorna

    In un periodo di crisi economico-finanziaria mondiale e, proprio nel momento in cui la Honda ha annunciato il suo ritiro non solo dalla Formula 1, ma anche dall’ AMA SBK americana, dalla Dorna arrivano voci confortanti riguardo al MotoMondiale.

    Dalla Dorna arrivano voci rassicuranti che mirano a far smaltire lo spauracchio che anche la MotoGP possa subire duri contraccolpi a causa della situazione internazionale.

    E così, dal Motor Sport Business Forum di Monaco, Ferran Juncar, uno dei responsabili della Dorna (promotore spagnolo che gestisce MotoGP, 250cc e 125cc.) dichiara con particolare serenità: “Abbiamo cinque sponsor ufficiali per ogni nostro campionato, oltre dodici partner tecnici e diciotto sponsor ufficiali per ogni Gran Premio – spiega Juncar -. Abbiamo anche due GP negli USA (Laguna Seca e Indianapolis). Non potremmo permetterci di non averli perche` e` comunque un mercato di 250 milioni di consumatori“.

    In Dorna si parla di cifre per arginare il battage di numeri negativo di numeri che arriva dalla per nulla incoraggiante situazione internazionale.

    Il MotoMondiale, a quanto pare, sembra vivere in un’ isola felice rispetto ai colleghi della Formula 1. Rimane solo da capire se e quanto durerà…

    Foto da www.dorna.com