In MotoGP si fuma meno

da , il

    In MotoGP si fuma meno

    Che in MotoGP si fumi meno non dipende solo dal controllo di trazione che ha diminuito le derapate, ma anche dal progressivo abbandono degli sponsor tabaccai.

    Sappiamo già che il marchio Camel ha abbandonato la Honda, lasciando il team di Sito Pons senza sponsor. Se Max Biaggi troverà una moto è probabile che rivedremo ancora una moto gialla, ma Camel potrebbe rimanere solo come sponsor personale sul cappellino di Max.

    In partenza pure il marchio Gauloises, che aveva vagamente sponsorizzato le Yamaha. “Vagamente” perché spesso abbiamo visto la scritta “Gooooo!” al posto del nome delle sigarette. In questo abbandono ha giocato soprattutto la pressione di Valentino per avere uno sponsor non tabaccaio, che storicamente aveva sempre rifiutato, e che aveva accettato come unico compromesso per passare alla Yamaha.

    Tuttavia c’è stato anche l’invito della Philip Morris a Valentino di evitare per il 2006 uno sponsor suo concorrente, in vista di un 2007 sulla Ferrari – Marlboro.

    Un altro marchio che abbandona è MS, sponsor Aprilia nelle classi minori, tradito dalla casa di Noale per Fortuna della Altadis (che possiede anche Gauloises), che così rimane l’unico investitore del settore in MotoGP insieme alla Marlboro su Ducati.