Incidente per Montoya in Nascar: esplode l’auto! [VIDEO]

Video dell'incidente di Montoya in Nascar con l'auto che prende fuoco

da , il

    Incidente per Montoya in Nascar: esplode l’auto! [VIDEO]

    Incredibile e spettacolare incidente per una vecchia conoscenza della Formula 1. Juan Pablo Montoya, sull’ovale di Daytona durante la prima gara della stagione 2012 della categoria Nascar Sprint Cup, si è trovato improvvisamente con la sua auto in fiamme dopo aver tamponato un mezzo di soccorso. Fortunatamente, sia per lui che per un altro soggetto rimasto coinvolto nel rogo, non ci sono stati danni fisici. La vera curiosità dell’evento, al di là delle spettacolari immagini di fiamme alte diversi metri, sta nell’operato di un altro pilota impegnato in pista: Brad Keselowski ha postato in diretta sul suo Twitter le foto dell’incidente in tempo reale!

    Incidente Montoya a Daytona: strana dinamica

    Difficile pensare che sia stato un errore del pilota quello che l’ha portato a tamponare un mezzo di soccorso presente sul circuito per pulire il manto d’asfalto durante una fase di bandiere gialle. Montoya, in Nascar dal 2006 una volta finita l’esperienza in F1, era appena rientrato in pit lane per un controllo della vettura. Evidentemente aveva già dei sospetti che qualcosa non stesse più funzionando al meglio. Perso il controllo della sua Chevrolet, il colombiano ha tamponato il mezzo guidato da Duane Barnes producendo una fiammata veramente spettacolare che per poco non si è trasformata in tragedia. Come si vede nel video, entrambi sono usciti senza danni dal rogo. Ricordiamo che la travagliata Daytona 500 si era corsa di lunedì in quanto la pioggia aveva portato già a due rinvii il giorno precedente.

    Incidente di Montoya live su Twitter

    Più dell’addetto alla guida del mezzo di soccorso è Brad Keselowski il secondo grande protagonista dell’avvenimento. Il pilota ha twittato in tempo reale le foto dell’incidente vedendo quadruplicare il numero dei suoi followers nel giro di pochi minuti. Oltre alle immagini, Keselowski - consapevole che stesse facendo qualcosa di veramente inedito – ha aggiunto:“Probabilmente è il primo tweet della storia da una macchina sul tracciato della Daytona 500″. Dopo questa performance ed un misero 32° posto finale in gara, forse ha una carriera spianata come giornalista. Quanti ai piloti di F1 su Twitter: chissà se qualcuno dei nostri, alla prima occasione, seguirà questo esempio…