Jaime Alguersuari: 2 milioni per un record

Jaime Alguersuari debutterà in Formula 1 con la Toro Rosso nel Gran Premio di Ungheria e per tutto il prosieguo della stagione 2009

da , il

    Jaime Alguersuari, il ragazzo da 2 milioni di Euro. Pare sia questa l’offerta irrinunciabile che l’azienda petrolifera Repsol e la banca La Caixa avrebbero fatto alla Toro Rosso pur di vedere all’opera il loro pupillo in Formula 1, facendolo diventare il più giovane pilota di sempre.

    SPONSOR F1. Per la gioia del pilotino spagnolo, della Toro Rosso sempre in cerca di finanziatori e dell’intera Spagna che spera di proseguire sulla scia di Alonso nel fiondare talenti puri nella massima categoria motoristica, Repsol e La Caixa non badano a spese. Unico deluso è Sebastien Bourdais che pensa persino di portare la scuderia faentina in tribunale. Niente di preoccupante, però. Niente che non si possa risolvere con una lauta buonuscita, magari finanziata proprio dagli sponsor di cui sopra.

    JAIME ALGUERSUARI. La Toro Rosso ha annunciato che Jaime Alguersuari guiderà la seconda vettura del team nel prossimo Gran Premio di Ungheria e per il resto della stagione 2009. Lo spagnolo sarà così il più giovane pilota dei 59 anni di storia del campionato mondiale di Formula 1. “Voglio ringraziare la Red Bull per avermi dato questa grande opportunità - dichiara – da quando ho iniziato a correre questo è stato il mio sogno ed adesso lo sto realizzando. Mi aspetta una sfida dura – prosegue il giovane iberico – perché arrivare in F1 non è mail facile soprattutto nel bel mezzo della stagione e senza poter effettuare test. Ma sento comunque che avrò un grande supporto dal team che è già stato in grado di gestire altri debuttanti”. Secondo le parole del team principal Franz Tost, Alguersuari, nonostante la giovane età, si è dimostrato il più maturo all’intermo del vivace programma per giovani piloti della Red Bull:“Non mi aspetto nulla da lui almeno per 3 gare - ha precisato Tost per scaricarlo da ogni pressioni e responsabilità – durante questo periodo dovrà solo imparare ad usare la macchina, conoscere il team e l’ambiente della F1″