Jerez, day3: c’è Alonso, primeggia Hamilton

da , il

    Jerez, day3: c’è Alonso, primeggia Hamilton

    Considerando che i tempi di Fernando Alonso sono stati resi pubblici solo in serata, ci ha pensato Lewis Hamilton a tenere alto il nome della McLaren!

    Dietro il britannico si è piazzata la coppia Renault con Kovalainen davanti a Fisichella. Ancora problemi per la Ferrari che accusa un guasto al motore con Badoer.

    Alla fine, dopo ben 95 giri, Alonso ha fatto segnare il settimo tempo a soli tre decimi dal miglior tempo di Lewis Hamilton. Niente male per quello che doveva essere solo un assaggio…

    L’ultimo test del 2006 si chiude con una McLaren considerevolmente migliorata rispetto alla stagione. Segno evidente che il nuovo rapporto con le Bridgestone è iniziato con il piede giusto. Lentamente ma in modo altrettanto convincente sembra stia percorrendo la direzione esatta anche la Renault.

    Quanto alla Ferrari, prestazioni a parte, troppi problemi di affidabilità hanno interrotto i lavori. Troppi, almeno per come ci avevano abituato solitamente. Oggi, ad esempio, Badoer ha potuto compiere solo 38 giri a causa del cedimento del propulsore. Cedimento che, curiosamente, è capitato proprio nel giorno in cui scadevano i tempi per presentare alla Federazione la cosiddetta “tuning list” vale a dire la lista delle componenti che ogni squadra aveva intenzione di sviluppare al termine della stagione, successivamente al congelamento dei propulsori.

    L’arrivo di Alonso ha sicuramente catalizzato l’attenzione dell’intera stampa mondiale. E’ così passato in sordina il debutto di Marco Andretti con la Honda, il quale al termine della giornata è rimasto a due secondi di distacco dall’altra Honda guidata da Klien. Unico momento eclatante è avvenuto nella prima mattina quando il cronometraggio ha invertito i tempi dell’americano con quelli del più esperto Klien e per qualche momento più di un addetto a strabuzzato gli occhi. Una volta ristabilite le gerarchie, però, Marco ha fatto la sua “normale” figura. I giudizi più avanti. Lo stesso Andretti, accompagnato dalla famiglia più veloce del mondo, ha dichiarato di pensare prima a vincere in patria e poi di voler semmai approdare in F1.

    Jerez. Test F1 del 15-12-2006

    Migliori tempi e giri percorsi

    01. Lewis Hamilton – McLaren Mercedes – 1’19.493 – 100 giri

    02. Heikki Kovalainen – Renault – 1’19.586 – 92 giri

    03. Giancarlo Fisichella – Renault – 1’19.798 – 100 giri

    04. Christian Klien – Honda – 1’19.835 – 121 giri

    05. Robert Kubica – BMW Sauber – 1’19.894 – 125 giri

    06. Luca Badoer – Ferrari – 1’19.899 – 38 giri

    07. Fernando Alonso – McLaren Mercedes – 1’19.750 – 95 giri

    08. Sebastian Vettel – BMW Sauber – 1’20.069 – 117 giri

    09. Vitantonio Liuzzi – Red Bull Ferrari – 1’20.191 – 72 giri

    10. Takuma Sato – Super Aguri Honda – 1’20.854 – 104 giri

    11. Marc Gene – Ferrari – 1’21.015 – 98 giri

    12. Sebastien Bourdais – Toro Rosso Cosworth – 1’21.277 – 100 giri

    13. Alex Wurz – Williams Toyota – 1’21.368 – 64 giri

    14. Marco Andretti – Honda – 1’21.888 – 67 giri

    15. Scott Speed – Toro Rosso Cosworth – 1’21.315 – 14 giri