Jorge Lorenzo: “a Sepang ci manca il passo dei rivali”

Il maiorchino della Yamaha, Jorge Lorenzo commenta con una certa delusione il proprio secondo posto durante le qualifiche ufficiali del Gran Premio della Malesia, penultimo appuntamento del Motomomondiale 2009

da , il

    Jorge Lorenzo, dopo le splendide prove del venerdì, si aspettava una qualifica ufficiale diversa a Sepang ed invece è arrivato solamente il secondo tempo, alle spalle del rivale al titolo iridato Valentino Rossi che ha conquistato il giro più veloce con una pole record.

    Nonostante Jorge Lorenzo abbia ottenuto, sul circuito di Sepang, il secondo miglior tempo, non si può dire soddisfatto delle sue prestazioni, soprattutto se si considera il dominio del maiorchino sulle libere del venerdì. Purtroppo, neanche lo spagnolo della Yamaha poteva prevedere che Valentino Rossi sferasse un giro così perfetto, rifilando mezzo secondo al compagno più giovane.

    La prima fila, comunque, non è mai un risutato sul quale ricriminare e in gara il Pirata della M1 potrà avere l’occasione di restare a stretto contatto con la ruota di Rossi e magari innervosire il Dottore, portandolo all’errore.

    Le uniche preoccupazioni del buon Jorge restano nella tenuta di strada delle proprie gomme ed ecco le parole che testimoniano le difficoltà dello spagnolo sulla pista malesiana: “oggi non è stato il mio giorno più bello e ho trovato molte difficoltà. Le condizioni sono sostanzialmente le stesse di ieri, ma noi non abbiamo gli stessi livelli di grip e la fiducia che abbiamo avuto prima ed è difficile capire il perché. Non abbiamo fatto il passo che ci aspettavamo e ci manca il passo rispetto ai nostri rivali. Ora tutti abbiamo bisogno di studiare i dati e capire cosa possiamo fare per il warm-up di domani”.

    Dopo che le ultime gare si sono concluse senza sorpassi tra le prime posizioni, il Gran Premio di Sepang potrebbe rappresentare un’inversione di tendenza, presentandoci una gara il cui spettacolo potrebbe essere arricchito dall’atteso corpo a corpo tra i due rivali della Motogp 2009: Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.