Jorge Lorenzo: “Oggi ho attaccato”

Dopo la grande vittoria di Motegi, il pilota yamaha Jorge Lorenzo e' sempre piu' consapevole dei suoi mezzi nonstante consideri ancora Casey Stoner e il suo compagno Valentino Rossi piu' favoriti di lui per la conquista del titolo mondiale

da , il

    La seconda gara della stagione 2009 della Motogp ha messo in evidenza lo spagnolo Jorge Lorenzo che ha ottenuto sul circuito giapponese di Motegi la sua seconda vittoria in carriera nella classe regina, dimostrando di far parte dei possibili vincitori della classifica finale che lo spagnolo guida con un punto di vantaggio su Valentino Rossi.

    Oggi ho avuto la grande opportunità di vincere e ho attaccato” ha dichiarato il pilota Yamaha e in questa frase si puo’ riassumere tutto il week end di Motegi. Infatti proprio Lorenzo era stato uno di quei piloti che aveva girato di piu’ nella prima sessione di prove libere, quelle che si sono svolte sull’asciutto, ottenendo cosi’ informazioni importanti per il set up in gara. Questo vantaggio e’ stato utilizzato nel migliore dei modi dal pilota maiorchino che ha agguantato una bella vittoria in una gara importante.

    A fine gara Jorge Lorenzo e’ molto soddisfatto della sua prestazione anche se non si monta la testa, in chiave mondiale: “sono il leader della classifica ma sono ancora convinto che Stoner e Valentino abbiamo ancora qualcosa in più rispetto a me. Sono più abituati alle gomme mentre io sto ancora imparando a sfruttarle al meglio“.

    Per quanto riguarda il prossimo appuntamento mondiale sul circuito di Jerez de la Frontera, Jorge Lorenzo non vede l’ora di scendere in pista: “Jerez è incredibile ed è una pista dove si sente davvero la passione del pubblico. Se c’è una pista dove voglio rischiare per vincere e Jerez, anche se salire sul podio sarebbe già molto importante“.