Jorge Lorenzo: peggiore del previsto l’infortunio di Shanghai

peggiori del previsto l'infortunio cinese di Jorge Lorenzo

da , il

    Jorge Lorenzo: peggiore del previsto l’infortunio di Shanghai

    Appena terminato il GP di Shanghai, Jorge Lorenzo è volato in Spagna nella clinica del professor Xavier Mir, che lo aveva operato poche settimane fa all’avambraccio, per valutare l’entità dell’infortunio subìto a causa del volo di venerdì in terra cinese. La diagnosi del luminare iberico non è per niente confortante: le condizioni di Lorenzo sono peggiori del previsto.

    Infatti al pilota maiorchino è stata riscontrata la frattura dell’astragolo della caviglia destra e la rottura del legamento laterale interno della caviglia sinistra. In pratica, da un esame più approfondito, è emerso che il messo peggio dei due piedi è il destro, non il sinistro come si pensava a Shanghai.

    Adesso il professor Mir si è dato una settimana di tempo per valutare le condizioni di Jorge Lorenzo, che dovrà rimanere con la gamba destra immobilizzata e la sinistra con una fasciatura elastica.

    Il tempo per recuperare non abbonda. Tra meno di due settimane c’è in programma il Gran Premio di Le Mans e lo spagnolo non si può permettere di non partecipare. Con un campionato così combattuto, con quattro pretendenti al titolo, come non si vedeva da diversi anni, non si può regalare neanche un punto agli avversari.

    Il dottor Costa prepari le punturine magiche, Jorge Lorenzo non rinuncerà certamente alla lotta!