Kimi Raikkonen:’Il miglior weekend della mia carriera’

Kimi Raikkonen commeta il Gran Premio di Spagna di F1 dopo la vittoria definendolo il migliore di tutta la sua carriera perché tutto è andato alla perfezione

da , il

    Kimi Raikkonen:’Il miglior weekend della mia carriera’

    La faccia è sempre quella, imperturbabile. Poi anche Kimi Raikkonen si lascia scappare un sorriso distensivo quando comincia a parlare del weekend che si lascia alle spalle. E la prima parola che usa per descrivere il GP di Spagna suo e della Ferrari è: perfetto.

    PERFETTO – Spesso le cose vanno storte, è molto facile che in un weekend ci sia qualcosa che non va, anche dopo aver vinto mi sono ritrovato a pensare che potevamo fare meglio una certa cosa. Non è questo il caso. Quello di Barcellona è stato un weekend perfetto: probabilmente il migliore di tutta la mia carriera.

    HAT TRICK – Abbiamo iniziato con il piede giusto nelle prove libere del venerdì e abbiamo fatto ancora meglio in gara. Le qualifiche erano cruciali ed ho ottenuto la pole nonostante avessi un buon carico di benzina per cui sapevo di avere tutto dalla mia parte anche per la corsa. La partenza non è stata delle migliori ma ho mantenuto la mia posizione e durante il Gran Premio c’ha pensato la safety car a penalizzarci e ad annullare il nostro vantaggio. Sono contento anche di aver fatto segnare il giro più veloce, cosa che fino ad ora mi era mancata.

    KOVALAINEN – E’ stato brutto vedere Heikki con la sua macchina contro le barriere. Sono felice che non ci siano state conseguenze nonostante la botta.

    LA CLASSIFICA – Con questa vittoria sia io che la squadra abbiamo preso un certo margine in classifica. Era quello che volevamo e la seconda doppietta consecutiva ci ha permesso di farlo. Adesso che siamo in testa in entrambi i campionati non dobbiamo abbassare la tensione ma lavorare più duramente per mantenere questo primato. Personalmente so che basta un risultato negativo per perdere tutto il vantaggio. Mi consola sapere che anche gli avversari non possono permettersi più passi falsi il che mi mette in una posizione di sicuro privilegio.

    TURCHIA – Sappiamo che potrebbe non andare sempre come a Barcellona. Avremo dei problemi prima o poi anche noi. La nostra macchina però, è in grado di farci vincere su ogni circuito a partire da Istanbul in Turchia dove dovremmo trovarci molto bene. Per sapere cosa accadrà, però, è meglio attendere.