La Bild ci riprova: «Schumi ha firmato!»

La Bild, non nuova a tentati scoop nei confronti del futuro di Michael Schumacher, ci riprova e azzarda: secondo la testata tedesca, il ferrarista ha già firmato il rinnovo con la Ferrari

da , il

    La Bild ci riprova: «Schumi ha firmato!»

    La Bild, non nuova a tentati scoop nei confronti del futuro di Michael Schumacher, ci riprova e azzarda: secondo la testata tedesca, il ferrarista ha già firmato il rinnovo con la Ferrari.

    Entrando nel dettaglio dell’operazione e in accordo con le voci che già circolano da tempo, a Schumacher è stato offerto un contratto biennale per il periodo 2007-2008 con sul piatto i soliti 35 milioni di euro a stagione.

    La clausola più interessante è che non solo Schumi potrà smettere di correre con un anno d’anticipo nel caso in cui diventi campione del mondo nel prossimo anno.

    Ma addirittura potrebbe rescindere l’accordo immediatamente, nel caso riesca ad ottenere l’ottavo titolo già in questa stagione.

    L’entourage dell’ex campione del mondo ha ovviamente smentito la notizia.

    Ma sembra proprio che i giochi si stiano cominciando a chiudere.

    Non a caso in questi giorni si sono intensificate le voci di un Raikkonen molto vicino alla Renault, di un Massa vicino alla riconferma per un altro anno alla corte della Rossa e – secondo “Auto Motor Und Sport” – di un’offerta assolutamente allettante da parte di Montezemolo per trattenere ancora Jean Todt.

    Resta da capire cosa ne sarà del tanto auspicato rinnovamento dei piani dirigenziali del team di Maranello, fondamentale per mantenere la competitività anche nel lungo periodo.

    E resta da capire come sia possibile che un pilota, per quanto UNICO e FONDAMENTALE, riesca ad ottenere così tanto da un team per il quale, in fin dei conti, è “solo” un dipendente.

    Mi limito a pensare che nessuno meglio della Ferrari sa quanto vale un pilota come Schumacher. Per cui anche questo suo potere all’interno della squadra potrebbe essere inteso come l’ennesima dimostrazione delle sue grandissime doti. O giù di lì.