La Citroen C3 R5 debutta al Tour de Corse dopo 6mila km di test

La piccola francese Citroen C3 R5 cercherà di imporsi sugli avversari in modo netto già al primo appuntamento

da , il

    La Citroen C3 R5 debutta al Tour de Corse dopo 6mila km di test

    Il momento del debutto ufficiale di un’auto da competizione è sempre vissuto con una certa apprensione, la stessa che adesso aleggia tra le fila del team dietro il progetto della Citroen C3 R5, piccola bomba che debutterà ufficialmente in occasione del Tour de Corse. La tattica è già stata decisa e si punta a primeggiare nel WRC2.

    Guarda anche:

    Alla guida della Citroen C3 R5 pronta al debutto c’è il pilota Stéphane Lefebvre, il pilota ufficiale del team ed una delle persone che più è stata dietro lo sviluppo di questa vettura, contribuendo in modo significativo anche ai 6000 km totali di test che sono stati portati a termine. Sarà lui stesso a competere prima al Tour de Corse e poi in occasione delle altre tappo del Campionato del Mondo, come in Sardegna o in Portogallo. La sua è una carriera che l’ha visto già impegnato in tre Campionati del Mondo, nonostante i suoi 26 anni, quindi pare essere l’uomo giusto per Citroen. Verrà poi affiancato anche dal pilota Yoann Bonato, poichè Citroen ha deciso di prendere ufficialmente sotto la sua ala la Citroen C3 privata con la quale ha intenzione di correre. Questo è fondamentale per cercare anche di assottigliare costi e tempi di sviluppo, così da raggiungere quanto prima un’ottima quadratura del cerchio. L’obiettivo del team, infatti, è di cercare di primeggiare in modo netto sugli avversari, così da imporre un riferimento già dalle prime gare.

    Sarà domani la partenze del Tour de Corse, con lo Shakedown, mentre la prima prove speciale è attesa per venerdì 6 aprile alle ore 9.50.