Lascorz: respira autonomamente e muove le mani [FOTO e VIDEO]

da , il

    Lascorz: respira autonomamente e muove le mani [FOTO e VIDEO]

    Arrivano nuove news sulle condizioni di Joan Lascorz e, finalmente, sono belle notizie. Vedete sotto l’aggiornamento.

    Ricordiamo cosa è accaduto: il 2 aprile 2012 sul tracciato di Imola, dove si stavano svolgendo i test del lunedì successivo alle gare della domenica per il campionato del mondo Superbike 2012, Joan si è schiantato con la sua Kawasaki a 200 km/h contro il muretto e immediatamente si è compresa la gravità dell’incidente.

    Subito il pilota è stato trasportato all’Ospedale Maggiore di Bologna ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Dopo l’operazione eseguita, il pericolo di vita è stato scongiurato per lo spagnolo, purtroppo però i dottori hanno comunicato che il pilota catalano sarà paralizzato dal collo in giù. Lo scorso weekend i medici hanno verificato la stabilità delle condizioni di Joan, e hanno dato il via libera al trasferimento. Lascorz quindi è stato trasferito in Spagna, dove i medici spagnolo, dopo i primi controlli di routine, sono stati subito ottimisti di poter recuperare almeno l’uso delle braccia.. Ed infatti sembra proprio così: dalla Spagna arrivano voci incoraggianti secondo cui Joan sarebbe già in grado di muovere gli arti superiori.

    Ecco il comunicato ufficiale del team:

    Joan Lascorz in questo momento è cosciente e resta ricoverato presso il reparto di terapia intensiva (UCI) dell’Ospedale Vall d’Hebron di Barcellona, almeno fino a quando non sarà debellata la presenza della mucosità nei polmoni. L’idea era di iniziare il programma riabilitazione in questi giorni, ma i medici hanno suggerito di attendere settimana prossima per effettuare il trasferimento ad un altro reparto dell’ospedale. In merito al processo di recupero dalla lesione al midollo spinale, ci riserviamo la prognosi fino a quando Joan non lascerà il reparto di terapia d’intensiva ed inizierà il programma di riabilitazione. In questo momento è doveroso restare prudenti a causa della gravità delle lesioni riportate e ai tempi di recupero. Per questo genere di infortunio i miglioramenti si misurano di settimana in settimana, non di giorno in giorno. L’obiettivo adesso è di stabilizzare Joan e consentirgli di parlare correttamente appena rimossa la tracheotomia. A quel punto si potrà definire il programma di recupero per le prossime settimane.

    Qui vi proponiamo un nostro video con alcune riprese proprio del Box di Joan Lascorz, dove siamo stati ospiti durante la Superpole della gara di Imola. Si ringrazia la Infront per la possibilità avuta.

    Aggiornamento del 17/05/2012

    È stato rilasciato, da parte del team Kawasaki Racing, un comunicato ufficiale riguardo alle attuali condizioni del pilota Joan Lascorz, in cui si rende noto che il pilota spagnolo non respira più per mezzo della tracheotomia che era stata attuata in seguito alle gravi condizioni in cui si trovava il pilota, Joan ha infatti recuperato quasi completamente la capacità di respirare autonomamente. Nel comunicato stampa viene anche dichiarato che il pilota è pienamente cosciente, parla e non presenta problemi dal punto di vista cognitivo, a completare questo quadro così “roseo” c’è la notizia che Lascorz ha manifestato una buona sensibilità alle braccia e alle mani; mentre è purtroppo confermata la completa insensibilità nelle gambe e nella zona addominale.

    Lo spagnolo è stato ora trasferito all’ Guttman Institute, dove continuerà la riabilitazione e da cui è previsto a breve un ulteriore comunicato riguardante l’esatta entità della lesione spinale di Joan, comunicato che tratterà anche delle sue effettive possibilità di recupero.

    La squadra e la famiglia non hanno dimenticato di ringraziare tutti i protagonisti delle Superbike e del Motomondiale che hanno mostrato solidarietà per il giovane pilota.

    Aggiornamento del 02/07/2012

    Arrivano altre belle notizie per Joan Lascorz, o meglio, arriva un foto che dice di più di mille parole. Sul profilo facebook del rallysta spagnolo Albert Llovera, ospite come Lascorz della struttura Guttmann Institute a Barcellona, è stata pubblicata questa foto del pilota della Kawasaki.

    lascorz_llovera

    Il pilota spagnolo ormai ha recuperato in toto l’uso delle braccia e delle mani, mentre continua a non avvertire nessuna senzazione nella zona dell’addome e sulle gambe. Lascorz, infortunatosi il 2 aprile a Imola e ricoverato a Barcellona dal 14 maggio, dovrà rimanere a fare fisioterapia quotidiana in quella struttura almeno per altri tre mesi, sperando in qualche segnale positivo.