Moto 300CC: le 5 migliori 2 ruote sul mercato

Piccole, agili e che consumano poco. Vediamo una selezione di moto 300cc migliori sul mercato. La nostra classifica delle 2 ruote da comprare.

da , il

    Moto 300CC: le 5 migliori 2 ruote sul mercato

    Scopriamo le 5 migliori moto 300CC sul mercato. Ormai anche in Italia si è perso il mito che solo moto da 600cc in su possano essere valide, merito anche di un avanzamento tecnologico ma soprattutto di una maggiore offerta di moto 300cc da parte dei Costruttori, che prima glissavano un po’ sul segmento. Sono moto con motori decisamente ridimensionati e che permettono costi di gestione del tutto diversi rispetto alle alte cilindrate, rendendole di fatto molto più appetibili per la grande utenza. Moto più economiche sul mercato quindi, con prezzi accessibili ai più. Vi mostriamo le migliori Moto 300CC da comprare.

    Guarda anche:

    Yamaha MT-03

    Yamaha MT 03 2017 moto 300cc
    Yamaha MT-03

    Yamaha ha da un po’ di tempo richiamato in auge il nome MT-03, che in passato aveva declinato una naked di media cilindrata mentre oggi indica una “piccola” con motore 300cc. Leggera, slo 168 kg in ordine di marcia e con tutti i liquidi a bordo, sfrutta un motore bicilindrico che eroga una potenza massima di 42 cavalli, rendendola di fatto una moto tuttofare ed idonea anche per qualche spostamento fuori porta, merito anche dei consumi contenuti. 5.090 euro il prezzo per portarsela in garage.

    Kawasaki Z300

    Kawasaki Z300 moto 300cc
    Kawasaki Z300

    Si parla quasi di una garanzia quando si tira in ballo la linea Z della Kawasaki, forse una delle famiglie più longeve e fortunate del panorama motociclistico mondiale. La Kawasaki Z300 è un’interpretazione di moto naked da 300cc che richiama quasi in toto le linee delle sorelle maggiori, sfruttando però un motore bicilindrico con potenza massima di 39 cavalli a 11.000 giri ed una coppia di 27 Nm a 10.000 giri. Oltre all’ABS, accessorio ormai completamente sdoganato sulle moto, la Z300 mette subito a proprio agio chi la cavalca, che può portarla a casa ad un prezzo di 5.190 euro.

    Honda CB 300 R

    Honda CB 300 R 2018
    Honda CB 300 R

    Per chi preferisce una moto dal carattere che ricorda un mix tra una naked ed una cafè racer, con il faro singolo tondo all’anteriore, Honda CB 300 R potrebbe sicuramente essere un’opzione. La piccola giapponese ha un design grintoso e spigoloso, mentre viene spinta da un motore monocilincrido da 300 cc. La potenza massima che sviluppa è di 31.4 cavalli mentre la coppia massima tocca il picco a 28 Nm, con un consumo dichiarato che potrebbe addirittura superare i 30 km con un litro.

    Yamaha R3

    Yamaha R3 ABS
    Yamaha R3 ABS

    Per chi non vuole rinunciare alla propria verve sportiva non c’è bisogno di salire troppo di cilindrata, soprattutto se si è alle prime armi, perchè nel variegato mondo di moto supersportive c’è anche la Yamaha R3. I cilindri del motore sono due, la potenza massima è di 42 cavalli e la coppia di 29.6 Nm ma non c’è dubbio che abbia un animo corsaiolo. Prezzo leggermente più alto rispetto alle naked, perchè per averla chiavi in mano c’è bisogno di arrivare a quota 6.050 euro.

    BMW G 310 R

    BMW G 310 R
    BMW G 310 R

    Anche BMW ha voluto entrare direttamente nel segmento delle moto di piccola cilindrata, con la BMW 310 R. Questa piccola naked è prodotto in India, seguendo quelle che sono le direttive dalla Casa in termini di qualità costruttiva, ed è spinta da un motore monocilindrico con potenza massima di 34 cavalli. Il motore monocilindrico aiuta sirucamente a divertire di più rispetto al bicilindrico, in termini di risposta dell’erogazione, soprattutto su moto che non hanno un fine esattamente velocistico.