Le Pagelle della MotoGP. Sachsenring 2007

Le Pagelle della MotoGP

da , il

    Le Pagelle della MotoGP. Sachsenring 2007

    Daniel PEDROSA: 9.5

    Vincitore. Finalmente, dopo troppo tempo, ecco Pedrosa affermarsi egregiamente in una gara particolarmente bella con tantissimi colpi di scena. Una rondine non fa primavera o possiamo sperare che la Honda si sia rialzata? Scomessa.

    Loris CAPIROSSI: 9 +

    Geometra. Finalmente trova la quadratura del cerchio con la sua GP7. Bravo. Ancora un piccolo passo e Stoner sarà solo un brutto ricordo… peccato l’età. In attesa (rinnovo contratto).

    Nicky HAYDEN: 8

    Dimenticato. Quasi non lo ricordavamo più un hayden sul podio, dal lontano 2006. E invece, ogni tanto, con la perseveranza che lo contraddistingue, riesce a fare punti importanti. Dall’anno scorso ha imparato che non serrve vincere ogni gara, basta arrivare. Quest’anno, però, non basta più… Titolo Mondiale? Semel in vita.

    Colin EDWARDS: 7+ + +

    Rondine. Ogni tanto spunta davanti. Difficilmente arriva la podio, sembra anzi che senza Rossi in pista, il texano renda di più. Peccato non gli basti per salire neanche sul terzo gradino, però questo è lo spirito giusto e le performance a cui tendere. Bravo così!

    Casey STONER: 6/7

    Fortunello. Capitombolo di Rossi e Casey già vede ricchi 25 punti in saccoccia, senza pensare che questa volta le Bridgestone potrebbero compartarsi male. Sta nel gruppo dei primi senza però impensierire Pedrosa lanciato come un fulmine. Si “siede” un pò e il flop delle gomme gli dà la mazzata finale….Sfortunello!

    Marco MELANDRI: 7/8

    Alleluja. Finalmente è lì davanti, non si lamenta e corre. Cosa che gli riesce anche bene, se non fosse per il flop della moto o di chissà cos’altro. Combatte e prova ad arginare Stoner, ma non è facile. Diamo anche un mezzo punto in più di incoraggiamento. Forza!

    John HOPKINS: 6.5

    In medio virtus. Abbiamo visto di meglio da John, ma anche di peggio. Strategia alla “Hayden 2006″, Hopkins ci sembra comunque indiscutibilmente meglio dell’americano Campione del Mondo in carica. Ci aspettiamo di più in California! Yankee.

    Anthony WEST: 7 +

    Eh! Bravino il ragazzo. Fresco di debutto, dà dei punti a tutti. Lotta a ridosso di Hopkins, si butta, rischia senza perdere la testa, e arriva anche bene. Bravo, bravo, bravo…

    Alex HOFMANN: 6/7

    Impennata. Da qualche gara a questa parte, dopo Donington e Assen, Alex Hoffman sembra aver preso la pillolina di coraggio e imparato a dare gas. O forse può semplicemente contare su una moto migliorata. O avrà magari trovato motivazioni forti. Comunque sia, il rendimento di Alex è decisamente cresciuto. Wow!

    Michel FABRIZIO: 7.5

    Imperatore. Dopo Max, ecco un altro romano cavalcare la MotoGP. E, al suo debutto con le nuove 800, Michel non fa assolutamente brutta figura, anzi! Bravo!

    Kurtis ROBERTS: 6 + + +

    Immolato. Accorso in aiuto al fratello Kenny Jr, alla fine ha preso definitivamente le redini della squadra. Porta punti e se la gioca fino alla fine. Avanti tutta così. Incoraggiante, anche questa volta.

    Chris Vermeulen: 5.5

    Insomma. Non ci siamo.

    gli ALTRI: 4

    Dov’ erano? Assenti

    Valentino ROSSI: s.v

    Si puà forse dare un voto ad una caduta così ingenuamente insensata? Questa volta non passa. Prossimo appello dopo 7 giorni.

    DUCATI: 7.5

    Media. Tra i 9 di quella di Capirex e il 6 di quella di Stoner. Alla prossima.

    YAMAHA: 6,5

    Edwards salva una moto che comunque continua a non essere al passo delle altre. Non dà mai l’ impressione di essere invincibile. A quando l’ “anno della Yamaha?”

    HONDA: 9

    Teedesca fenice. Risorge dalle sue ceneri. E vince. Ritorno agli antichi fasti o semel in anno?

    SUZUKI: 6/7

    Continua ad essere lontana da Honda, questa volta, ma i due piloti e i tecnici si vede che si danno da fare. Un pò appannata in gara, ma sempre meglio di altre. La sifficienza e qualcosa in più ci sta.

    KAWASAKI: 6

    Mumble mumble…

    TEAM ROBERTS: 6

    Kurtis ci vleva proprio.

    ALTRE: sv

    NO