L’oroscopo 2007 della F1: oggi PESCI

Esclusivo

da , il

    L’oroscopo 2007 della F1: oggi PESCI

    PESCI

    Nati sotto questo segno zodiacale: Team Renault, Team BMW Sauber, Jean Todt.

    Il 2007 dei Pesci non sarà un buon anno. Almeno per un punto di vista: nonostante, infatti, ci siano tutti i presupposti perché le cose vadano alla grande, i Pesci in Formula 1 hanno semplicemente TUTTO da perdere.

    Prendiamo, ad esempio, il caso della Renault. Va bene che ripetere i successi è una cosa difficilissima, ma dopo due anni di trionfi, se vincesse ancora sarebbe una cosa “quasi” normale. Per cui da una eventuale vittoria ci sarebbe una soddisfazione del tutto relativa, mentre la sconfitta farebbe un gran tonfo che segnerebbe la fine dell’era Renault e farebbe indicare a tutti come Alonso il vero artefice dei loro successi.

    Stesso discorso per l’altro team dei Pesci, la BMW Sauber. Tutti da loro si aspettano molto. Secondo alcuni esperti hanno già deluso nel 2006 al loro esordio. In fin dei conti non sono partiti da zero ma hanno rilevato un team con molta esperienza come quello di Peter Sauber e provengono già da diverse stagioni in F1 come motoristi. Nonostante ciò, per adesso non hanno fatto vedere un gran che. Il 2007 dovranno passarlo per forza alla ribalta.

    Anche Jean Todt è obbligato a vincere. Persino un secondo posto ad un punto dal vincitore, infatti, sembrerà una sconfitta.

    Non vi è ancora chiaro cosa hanno in comune tutti questi Pesci? Il loro obiettivo minimo è il dover ottenere il massimo. Altrimenti avranno perso!

    Insomma, come dicevo in apertura, avete tutto da perdere… niente da guadagnare!

    Buon anno, però, lo stesso!