Max Biaggi: deluso dalla MotoGP

Max Biaggi lancia l'ennesima frecciata alla MotoGP: ospite all'Eicma 2009 di Milano, il pilota dell'Aprilia ha di nuovo dichiarato di essere deluso dalla classe regina e dalla bassa qualità di gare e piloti

da , il

    Max Biaggi lancia l’ennesima frecciata alla MotoGP: ospite all’Eicma 2009, il pilota dell’Aprilia ha di nuovo dichiarato di essere deluso dalla classe regina e dalla bassa qualità di gare e piloti.

    Quello della MotoGP è un mondo che mi ha deluso e in cui gareggiano personaggi che non vincerebbero nemmeno una gara di Sport Production!

    Max Biaggi fa ancora parlare di sé. Il pilota romano riesce ad attirare fan come ai tempi d’oro, anche se non rimpiange minimamente la MotoGP. Anzi, non perde occasione di denigrarla, come è accaduto alla fiera del motociclo di Milano, dove era presente allo stand dell’Aprilia per presentare la versione stradale della Rsv4 R.

    In MotoGP c’è qualche pilota che vince le gare, ma che non riuscirebbe a vincere da nessun’altra parte. Mi riferisco a chi si qualifica tra prima e seconda fila. Sono rimasto deluso dalla MotoGP. Non mi piace, è un ambiente che non regala emozioni,” ha dichiarato Biaggi, “Sono orgoglioso di guidare un’Aprilia,. Senza alcuna nostalgia per la MotoGp e con l’unico obiettivo di continuare a vincere il maggior numero di gare possibile. Ma non scrivete che voglio il titolo: non l’ho detto!

    Ma chi salverebbe Max tra i piloti della classe regina? Nessun accenno a Valentino Rossi (anche se molti giornalisti hanno provato a lanciare la provocazione, Biaggi è stato laconico: “Che volete che vi dica, sono contento per lui“), mentre il romano ha avuto parole di stima per il texano Ben Spies, fresco campione del mondo Superbike: “Spies è un talento, ha la moto nel Dna, a Valencia ha fatto già una bella gara. Sarà da tenere d’occhio, può fare eccellenti gare.