Mazzoni, il peggio che c’è!

etto che non è l’unico a non entusiasmare gli appassionati di F1, Gianfranco Mazzoni esce dal nostro sondaggio come - inequivocabilmente - il PEGGIORE tra i giornalisti RAI

da , il

    Mazzoni, il peggio che c’è!

    Detto che non è l’unico a non entusiasmare gli appassionati di F1, Gianfranco Mazzoni esce dal nostro sondaggio come – inequivocabilmente – il PEGGIORE tra i giornalisti RAI.

    L’unica che è riuscita a tenergli testa per un po’ nelle votazione è stata Federica Balestrieri. In effetti non avete tutti i torti: la sua è una presenza che definirei quantomeno “inquietante”… perlomeno, però, non ce la dobbiamo sorbire durante la corsa!

    Qualcuno si è anche lamentato dell’assenza di Stella Bruno tra i candidati. Non è stata una dimenticanza, ma una cosa voluta: è talmente impalpabile durante i Gran Premi che ci è sembrato giusto ignorarla anche in questa circostanza.

    Per il resto, gli altri, si spartiscono delle piccole percentuali di scarsa rilevanza. Personalmente avrei sperato in qualcosa di più per Roberto Boccafogli che riesce a confezionare figurine di un certo tipo a ripetizione. E non mi riferisco al televisore sfasciato, ma in generale ai suoi interventi e – in particolare – ad un episodio sintomatico a parer mio, avvenuto nell’ultimo GP: prima della corsa ha lanciato una specie di scoop “mi hanno detto che Schumacher a fine gara farà una rivelazione bomba” che nell’arco di pochi secondi è diventato – per bocca dell’acutissimo portavoce Ferrari – “Schumacher a fine gara farà la solita conferenza stampa, non si chi ha detto che farà chissà quali rivelazioni…”.

    Capelli e Fiorio hanno i loro difetti, per carità, ma almeno sono gente che di corse e di pista se ne intende. Basterebbe che raccontassero i loro aneddoti per rallegrare il mortorio che c’è in studio ed in cabina di commento.

    Spendo anche due parole per Piola e Giovannelli. Quest’ultimo, per quanto possa stare antipatico, è comunque sempre puntuale ed anche sufficientemente spigliato per potersi far apprezzare.

    Piola è ormai un monumento che non va toccato, al massimo lucidato un po’! Mi dispiace che le videografiche di Vandone facciano diventare i suoi schizzi roba da paleolitico…

    Restano le sue gaffe – comunque rare – sui pit-stop, ma è l’unico che almeno ci prova!

    Ps. Stiamo lavorando sull’idea di fare una petizione on line da mandare alla RAI, chiedendo di sostituire Mazzoni. A breve ne saprete di più!