McLaren, presentata la nuova vettura per il mondiale di F1 2020

La scuderia inglese ha svelato la MCL35, la monoposto che sarà guidata anche nel 2020 da Lando Norris e da Carlos Sainz Jr

da , il

    mclaren f1 2020

    La McLaren si presenta al mondo, nome in codice MCL35 e tanta voglia di continuare a stupire inseguendo un passato glorioso ma ancora lontano: l’obiettivo, nel 2020, è quello di avvicinarsi alle tre grandi superpotenze cercando, magari sfruttando le condizioni favorevoli quando si verificheranno, per agguantare una vittoria che avrebbe il sapore della definitiva rinascita dopo anni bui. A guidarla ci saranno ancora Lando Norris e Carlos Sainz, la coppia di giovani terribili che ha avuto il potere di far dimenticare più in fretta del previsto un gigante come Fernando Alonso.

    McLaren presenta la nuova MCL35

    mclaren mcl35

    Il 2020 potrebbe essere un anno di transizione, ma a Woking non vogliono neanche pensarci: quella che sta per iniziare, infatti, sarà l’ultima stagione con i motori Renault che dal 2021 lasceranno spazio a quelli griffati Mercedes. Un cambio importante per la McLaren, ma al quale il team inglese penserà a tempo debito, adesso c’è da confermare il quarto posto ottenuto nella passata stagione cercando di migliorare almeno il bottino di punti raccolti. Un anno nel segno della continuità, quindi, anche dal punto di vista della livrea, molto simile rispetto a quella precedente con la classica colorazione papaya che da sempre rappresenta il colore della squadra fondata da Bruce McLaren. Aumenta, però, la presenza del colore blu, che trova posto sulle pance e sull’airscope. Più interessante, invece, dal punto di vista aerodinamico con la parte anteriore rivista e la zona delle pance più stretta rispetto al passato.

    Un anno importante non solo per la McLaren, ma anche per i due piloti, chiamati a dimostrare di avere le carte in regola per riportare la scuderia di Woking al vertice: “La macchina mi piace tanto, sembra molto bella, è più snella e sembra un passo avanti deciso rispetto a quella dello scorso anno. Abbiamo un pacchetto migliore, una macchina migliore. Le mie sensazioni sono sempre più buone, possiamo fare bene quest’anno” ha sottolineato Carlos Sainz. Ottimista in vista dell’avvio di stagione anche il team principal Andreas Seidl: “Sono felice dei progressi fatti sin qui – ha detto il tedesco – passo dopo passo abbiamo un piano chiaro per il futuro, ora è importante continuare questo processo di crescita. La nuova stagione è sempre un reset, si parte tutti da zero e tutti abbiamo la stessa ambizione, gli avversari hanno lavorato bene come noi, ma io preferisco concentrarmi su noi stessi. Siamo ottimisti e realisti. E pronti a cominciare dopo aver fatto i compiti a casa in inverno” ha concluso in conferenza stampa.