Melandri: “Non è Rossi, ma Hayden l’uomo da battere”

Melandri: "Non è Rossi, ma Hayden l'uomo da battere"

da , il

    Melandri: “Non è Rossi, ma Hayden l’uomo da battere”

    Valentino Rossi? Ormai non è più lui l’uomo da battere secondo il ravennate Marco Melandri che non ha dubbi su chi dominerà il MotoMondiale nella prossima stagione.

    Il favorito, infatti, a sentir parlare Macho, è Nicky Hayden, campione in carica 2006, anche se “povero” di vittorie nella stagione appena conclusa.

    Hayden ha il numero 1 sulla carena – dice Melandri in un’intervista su SKY- quindi fino a prova contraria al momento è lui l’uomo da battere. La nuova moto? È decisamente diversa rispetto alla 990 di prima. Manca potenza, ma credo che per la Honda sia non dico facile recuperarla, ma comunque credo sia tutto sotto controllo”.

    In attesa dei test invernali che partiranno tra meno di 20 giorni, ci atteniamo alle parole del pilota del team Gresini, che parla anche delle Bridgestone e del suo intervento alle corde vocali: “È un jolly tutto da scoprire. Per noi è stato un cambiamento interessante. A livello psicologico mi ha dato una bella carica perché comunque saremo in un team di punta. Ho perso un po’ di tempo a novembre tra l’intervento all’avambraccio e alle corde vocali. Devo un po’ recuperare“.