Clamoroso ripensamento: la Michelin vuole restare?

da , il

    Clamoroso ripensamento: la Michelin vuole restare?

    A spargere la voce è stato Ron Dennis. Il Boss McLaren, elogiando le prestazioni degli pnueumatici Michelin, ha ammesso di aver percepito nel gommista francese la volontà di restare anche nel 2007.

    La Michelin aveva annunciato, al termine dello scorso anno, che si sarebbe ritirata a fine 2006. La decisione era maturata a causa della volontà della FIA di introdurre il monogomma a partire dal 2008.

    Non sappiamo cosa starebbe facendo cambiare idea ai francesi. Se, però, decidessero veramente di rimanere, muterebbe completamente lo scenario. E, soprattutto, sarebbe un serio problema per una Bridgestone che già pregustava un periodo di tranquillo e proficuo monopolio.

    Il tema della concorrenza tra gommisti è molto spinoso. Da una parte si tende a difendere la competizione a tutti i livelli ed a premiare chi sa sviluppare il migliore pacchetto telaio-motore-pneumatici. Dall’altra si fa riferimento ai maggiori pericoli (vedi Indianapolis 2005) e soprattutto alla mortificazione del lavoro dei costruttori, troppo condizionato dalla qualità delle gomme.

    Nei prossimi mesi ne sapremo di più. Intanto in Bahrain, per la prima volta dopo un bel po’ di tempo, le gomme non sono state le protagoniste della gara. E questo non ci ha certo impedito di divertirci. Segno evidente che il monogomma non sarebbe una catastrofe. Anzi.