Moto-Fitness. Vuoi il “fisicaccio” di Toseland? Ecco il segreto per un fisico da copertina!

Moto-Fitness

da , il

    Moto-Fitness. Vuoi il “fisicaccio” di Toseland? Ecco il segreto per un fisico da copertina!

    Certo, non è prestissimo, bisognava andare prima in palestra.

    Però…meglio tardi che mai!

    Il centauro inglese classe 1980, in forza nel campionato SBK 2007, ma dal prossimo anno scudiero della Yamaha Tech 3 in MotoGP, svela su Men’s Health, i segreti del suo fisicaccio scolpito.

    Imitarlo? Si può.

    Ecco la ricetta!

    da Men’s Health, continua dall’articolo precedente

    James Toseland, 26 anni, cresce a Sheffield (GB), nel mito delle moto e dei Queen, la sua band preferita. Inizia a correre a 9 anni nei trial e, vittoria dopo vittoria, nel 2000 arriva in Superbike. Nel 2004 vince il Mondiale su Ducati e passa alla Hannspree Ten Kate Honda, con cui nel 2006 è secondo dietro Troy Bayliss. Dopo la moto ha una passione viscerale: il pianoforte.

    175 centimetri per 75 chili, Toseland segue un allenamento duro e costante, cui dedica tre ore al giorno: due al mattino e una al pomeriggio, tra palestra e sport attivo. Se vuoi un fisico da centauro, segui queste dritte

    1. «i motociclisti hanno un fisico potente, ma devono mantenere una massa leggera per correre più veloci ed essere più dinamici: per questo motivo utilizzo molto le macchine e pochissimo i pesi. Per essere tonico senza diventare un body builder, fai soprattutto esercizio cardiovascolare, che aumenta la resistenza. Il mio pane quotidiano sono vogatore, cross trainer e spinning».

    2. «Dedica la sessione quotidiana a una parte del corpo: oggi dacci dentro con le gambe, domani con le braccia…».

    3. «Gradualmente, Cerca di raggiungere il picco dei 170 battiti al minuto. Ci riuscirai con l’aiuto di un cardiofrequenzimetro. È un limite molto alto, ma a me è utile per la gara, quando la tensione è alle stelle e ti serve un cuore allenato a pompare ad alta velocità».

    4. «Se sei un centauro, rinforza le gambe: devi avere grip sul serbatoio. L’ideale sono curl a terra e lat machine. Sfrutta la lat machine anche per irrobustire i dorsali e i muscoli delle spalle, perché in sella ti muovi continuamente da una parte all’altra e la schiena subisce pressioni elevate. Inoltre, mentre freni, spingi sul manubrio con braccia che devono essere di marmo: per i bicipiti fatti una dose massiccia di curl in piedi».

    5. «In palestra, fai l’esercizio “dell’orologio” con la bici: pedalare 60 km in 60 minuti. Ma l’obiettivo è molto ambizioso. Meglio iniziare correndo 45 km in un’ora e poi aumentare gradualmente col passare delle settimane».

    6. 12 E NON SENTIRLI

    Allenati con la corsa, parlando del più e del meno

    «La migliore attività aerobica per allenare il tuo sistema cardiovascolare è questo: macina 12 km di corsa con un compagno, a un ritmo che ti permetta di chiacchierare senza sforzo. In alternativa, pedala 45 minuti, ma sempre riuscendo a parlare».

    Aspettiamo tutti i centauri alla… prova costume!