Moto2: Corti vola, Elias cade

Nella terza e ultima giornata di test Moto2 sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera è Claudio Corti il più veloce: il pilota del Forward Racing Team è riuscito a girare in 1'44''044, facendo registrare il miglior tempo della tre giorni di prove

da , il

    Nella terza e ultima giornata di test Moto2 sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera è Claudio Corti il più veloce: il pilota del Forward Racing Team è riuscito a girare in 1’44”044, facendo registrare il miglior tempo della tre giorni di prove.

    Toni Elias chiude dietro l’italiano, staccato di 219 millesimi. Il rider spagnolo del Team Gresini Racing è poi caduto nel tentativo di schivare una moto 125cc e ha riportato delle contusioni a piede e mano sinistra, ma la sua presenza al GP del Qatar non dovrebbe essere in dubbio.

    I test Moto2 di Jerez de la Frontera sorridono all’italiano Claudio Corti, rider del Forward Racing Team, primo col miglior tempo (1’44”044) della tre giorni di prove sul circuito andaluso, mentre si chiudono in maniera sfortunata per lo spagnolo Toni Elias (Gresini Racing): il pilota catalano – che oltre ad aver disputato degli ottimi test è anche uno dei principali papabili per la vittoria del titolo iridato Moto2 – è caduto mentre cercava di schivare una moto 125cc, ovviamente più lenta del suo prototipo 600cc, riportando contusioni alla mano e al piede sinistro.

    L’ex pilota della MotoGP è stato portato a Barcellona per sottoporsi ad un esame approfondito ma dovrebbe essere pronto a scendere in pista a Losail per il gran premio inaugurale della stagione 2010.

    Toni Elias aveva comunque fatto registrare il secondo miglior tempo della giornata.

    Dietro Corsi ed Elias c’è la RSV del pilota ceco Karel Abraham (Cardion AB Motoracing).

    Maluccio il campione del mondo della 125cc Julian Simon (sesto), Alex De Angelis (dodicesimo) e Niccolò Canepa (sedicesimo).