MotoGP 2012, Pirro in sella alla CRT di Gresini: in pista a Imola dal 16 al 18 marzo

Michele Pirro potrà finalmente provare la CRT sulla quale disputerà il prossimo campionato mondiale della MotoGP 2012

da , il

    MotoGP 2012, Pirro in sella alla CRT di Gresini: in pista a Imola dal 16 al 18 marzo

    Michele Pirro, che era stato costretto a rinunciare ai test della MotoGP 2012, dello scorso 8 e 9 marzo sul tracciato di Aragon, per un ritardo nella consegna di alcune parti della moto, avrà finalmente occasione di fare il suo debutto in sella al nuovo prototipo CRT del team Gresini . Tutto questo avverrà nella tre giorni di prove in programma dal 16 al 18 marzo sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola. Dunque, il team di Gresini ha scelto di far debuttare la CRT sullo storico circuito per effettuare la prima messa a punto.

    Nelle settimane precedenti, lo stesso Pirro aveva confidato la sua voglia di fare un pò di esperienza nella massima categoria del Motomondiale 2012 e quale occasione migliore della tre giorni di prove insieme ai piloti del campionato italiano, 16-17-18 marzo, per fare il primo shakedown e permettere al centauro di prendere le misure alla nuova moto che porterà in pista a partire dall’esordio dell’8 aprile in Qatar.

    Il giovane neo pilota della MotoGP, durante la presentazione ufficiale del team Honda San Carlo al Politecnico di Milano, riferendosi ai test programmati sulla pista di Aragon l’8 e 9 marzo scorso ha confidato che il team Honda San Carlo Gresini non ha potuto prendere parte alle prove per un ritardo nella consegna di alcuni componenti della moto.

    I test sul circuito Ferrari di Imola precederanno quelli ufficiali IRTA, in programma la settimana prossima, sul circuito di Jerez de la Frontera e Pirro non vede l’ora si salire in sella e testare la potenza delle MotoGP sotto la sua sella: “Ormai manca davvero poco all’inizio del mondiale 2012 e da questo test cominceremo a capire come funziona la nostra CRT. Ci aspetta una stagione lunga che non ci risparmierà ostacoli, ma sono sicuro che con il supporto di tutti, impegno e lavoro di squadra porteremo a casa, anche questa volta, il massimo risultato”.