MotoGP Aragon 2012: prime prove libere ad Hayden

da , il

    MotoGP Aragon 2012: prime prove libere ad Hayden

    AP/LaPresse

    La prima sessione di prove libere della MotoGP sul circuito di Aragon parte con un’ora di ritardo sul programma della giornata a causa di una macchia d’olio lasciata dalla caduta di Daniel Webb a fine turno della Moto3. L’olio a causa dell’asfalto umido e della pendenza della pista si è diffuso su un ampio tratto andando a interessare di fatto l’uscita della chicane composta dalle curve 8 e 9, per ripulire la pista si è deciso di utilizzare un getto d’acqua ad alta pressione per togliere ogni chiazza di olio. I commissari hanno quindi tentato di asciugare il tratto di asfalto interessato soffiando aria tramite alcuni ventilatori.

    Guarda anche:

    In questo turno ancora caratterizzato da un asfalto umido, condizione simile a quelle dei primi turni di Misano, i piloti a scendere in pista sono ancora pochi, fra questi ci sono le due Ducati Factory che da subito si mettono davanti a tutti. Oltre a Valentino e Nicky, fra i piloti della MotoGP, sono scesi in pista solamente Hector Barbera e Karel Abraham.

    Oltre a queste quattro Ducati MotoGP sono scese in pista anche cinque CRT, quelle di Espargaro, Petrucci, Salom, Hernandez ed Edwards. Col passare dei minuti la pista va man mano asciugandosi e le macchie di asfalto più chiaro (asciutto ndr) diventano sempre più numerose e ampie, ad esclusione delle curve precedentemente inondate dall’olio rilasciato da Webb.

    Alla fine di questo turno, in cui ancora una volta la maggior parte dei piloti sono rimasti ai box, il più veloce è l’americano Nicky Hayden che chiude davanti al compagno di squadra Valentino Rossi. I due ducatisti davanti a tutti confermano che la rossa di Borgo Panigale in queste condizioni riesce a esprimersi al meglio, ovviamente manca però il confronto con le Honda e Yamaha ufficiali.

    Ecco ora tutti i tempi di questa prima sessione:

    1 Nicky HAYDEN Ducati Team 2’04.890

    2 Valentino ROSSI Ducati Team 2’05.750

    3 Aleix ESPARGARO Power Electronics Aspar 2’07.378

    4 Danilo PETRUCCI Came IodaRacing Project 2’08.706

    5 Hector BARBERA Pramac Racing Team 2’08.873

    6 David SALOM Avintia Blusens 2’09.236

    7 Colin EDWARDS NGM Mobile Forward Racing 2’09.348

    8 Yonny HERNANDEZ Avintia Blusens 2’10.321

    9 Karel ABRAHAM Cardion AB Motoracing 2’15.152