Motogp Austin 2014: Rossi ottavo e nero di rabbia, Dovizioso felice per il podio

Rossi deluso per l'ottavo posto di Austin: "buttato via il podio" dice il Dottore, vittima di problemi all'anteriore

da , il

    Marc Marquez si sta forse annoiando di dominare in maniera incontrastata anche questo Mondiale e dopo il trionfo di Austin, in cui ha condotto le danze dall’inizio alla fine, confida di preferire le gare con maggiore bagarre, magari come quella di tre settimane fa a Losail, col bel duello con Valentino Rossi. Rossi che ha l’umore sotto i tacchi dopo l’ottavo posto in Texas, dovuto a problemi all’anteriore. “Buttato un podio certo” dice il Dottore. Podio invece centrato da Dovizioso che è entusiasta e si gode il momento.

    Guarda anche:

    rossi negativo

    “Abbiamo buttato via un podio certo” commenta deluso Valentino Rossi dopo l’ottava piazza nel Gran Premio delle Americhe. “Peccato perché stavo andando piuttosto bene e il podio sarebbe stato un buon risultato, anche in prospettiva campionato” spiega Rossi che era quarto e in lotta con Iannone per il podio quando ha dovuto rallentare per i problemi alla gomma anteriore. “La gomma si è distrutta dopo 7-8 giri, sembrava di andare sul bagnato. Ho dovuto rallentare moltissimo. Ci era già successo un po’ di volte nei test ed è un problema che dobbiamo risolvere il prima possibile”.

    Di tutt’altro umore Andrea Dovizioso, al primo podio da quando è in sella alla Ducati. “Si sta bene sul podio, me ne ero quasi dimenticato – scherza il Dovi – quella di oggi è stata una grande gara, anche se difficilissima. La gara è stata difficile fin dall’inizio ma ho stretto i denti e ce l’abbiamo fatta”.

    motogp 2014 austin gara marquez 2

    Ovviamente contento per il secondo sigillo stagionale Marc Marquez che però sembra annoiarsi di questo dominio incontrastato: “è stata una gara così, non ne avevo mai fatta una del genere. La partenza finalmente mi è venuta bene e alla fine ho vinto. Mi sono divertito, ma preferisco le gare con più sorpassi e di sicuro le prossime saranno diverse”.

    Così invece Dani Pedrosa: “Marquez era un po’ più veloce, specialmente nel secondo settore e non riuscivo a recuperare in altre parti del circuito. A un certo punto Marquez era troppo lontano, dietro non avevo nessuno e allora ho tenuto il mio ritmo fino alla fine e sono contento di essere sul podio”.

    lorenzo deluso

    Come giustifica Jorge Lorenzo il banale errore in partenza che gli è costato la gara? “Ero distratto e così ho fatto un errore clamoroso. Chiedo scusa alla squadra per aver compromesso la mia gara: c’è di buono che nonostante la tensione e il nervosismo sono riuscito ad arrivare in fondo e a prendere i primi punti del Mondiale, anche se chiaramente non è stato il nostro week end”.