MotoGP Australia: Stoner festeggia con la pole

Il sabato di qualifiche MotoGP a Phillip Island ha permesso a Casey Stoner di festeggiare il suo compleanno con la pole numero 25 in carriera (la ventunesima in classe regina) staccando di sei decimi Jorge Lorenzo, secondo

da , il

    MotoGP Australia: Stoner festeggia con la pole

    Casey Stoner sempre più dominatore incontrastato di Phillip Island: l’australiano della Ducati (il prossimo anno alla Honda) ha confermato di essere il più veloce sul tracciato di casa e domani nel Gran Premio di Australia di MotoGP cercherà di ripetere i successi del 2007, 2008 e 2009.

    La pole di oggi è stata poi la ciliegina sulla torta del suo venticinquesimo compleanno: il centauro del Team Ducati Marlboro è stato il più veloce di tutte le sessioni di prove ed è ovviamente felice del risultato ottenuto davanti al suo pubblico.

    In carriera mi sembra di aver sempre festeggiato il mio compleanno su questo circuito, ma credo che si siano sicuramente posti peggiori di Phillip Island!

    Il sabato di qualifiche MotoGP a Phillip Island ha permesso a Casey Stoner di festeggiare il suo compleanno con la pole numero 25 in carriera (la ventunesima in classe regina) staccando di sei decimi Jorge Lorenzo, secondo.

    Nei due giorni abbiamo trovato tutte le condizioni climatiche possibili, pertanto dobbiamo soltanto aspettare domani per definire il set-up adatto per la corsa anche se l’eventualità di una gara flag-to-flag non è da escludere,” ha dichiarato Stoner, “Penso però che finora abbiamo fatto il miglior lavoro possibile in ogni condizione del tracciato. Siamo soddisfatti del set-up per la pioggia anche se non abbiamo mai girato in condizioni da full-wet.

    Ad ogni modo i due turni di prove sono stati positivi facendo un salto di qualità nella seconda mezz’ora della mattinata e nelle qualifiche ufficiali,” ha continuato il Ducatista, “Con le due gomme morbide il nostro tempo sul giro è migliorato tantissimo, quindi per il momento non possiamo che esser soddisfatti della moto e di come sta andando il week-end.”