MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

Pagelle MotoGP Austria 2018: scopri i migliori ed i peggiori della gara del Red Bull Ring

da , il

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg
    MotoGP Austria 2018

    Pagelle dal GP d’Austria 2018 di MotoGP, eccole! Sul Red Bull Ring vince ancora una Ducati ma stavolta è quella di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo punta sulle gomme soft ed ha la meglio su uno scatenato Marc Marquez che deve accontentarsi del secondo posto dopo aver messo alla frusta tutti quanti sin dalla partenza grazie alla presunta maggior durata delle sue gomme hard. Andrea Dovizioso deve accontentarsi del terzo gradino del podio a causa dell’usura pneumatici e di un piccolo errore che gli fa perdere la possibilità di restare attaccato ai primi due. La top ten è completata da Crutchlow, Petrucci, Rossi, Pedrosa, Rins, Zarco, Bautista. Weekend difficilissimo per le Yamaha con Vinales che si ferma addirittura in dodicesima posizione.

    Raccontata la gara in breve, andiamo avanti con le pagelle del GP di Austria 2018 a Brno!

    Valentino Rossi: voto 6,5

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

    Valentino Rossi: voto 6,5. Ci mette ancora del suo per tenere la Yamaha in linea di galleggiamento provando a guidare sopra i problemi della moto. Ci riesce solo a metà dato che corre tra le seconde linee. Non si può chiedergli di più. Fa aumentare i rimpianti scoprire che, nonostante tutto, è ancora lui secondo in campionato.

    Andrea Dovizioso: voto 6

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

    Andrea Dovizioso: voto 6. Non riesce a passare Lorenzo quando è in bagarre e lì consuma troppo le gomme. Forse sbaglia mescola rispetto all’altra Ducati. Un piccolo errore in staccata apre un piccolo divario tra lui e la coppia Lorenzo-Marquez che non riesce più a ricucire. Il dettaglio fa la differenza.

    Marc Marquez: voto 9

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

    Marc Marquez: voto 9. Prova a spingere come un matto dall’inizio per mettere in difficoltà le Ducati potendo contare sulle sue gomme più dure rispetto alla concorrenza. Alla fine, però, la sua Hard fa scivolare la Honda più di quanto non faccia la Soft di Lorenzo. Sapeva di avere un mezzo inferiore, le ha provate tutte ed ha chiuso ad un soffio dall’ennesima impresa.

    Jorge Lorenzo: voto 10

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

    Jorge Lorenzo: voto 10. Non si aspettava un Marquez aggressivo nella prima parte di gara. Fenomenale nel non farlo scappare via ma stando attento a non bruciarsi gli pneumatici prima del dovuto. Si prende qualche rischio spaventoso nella lotta corpo a corpo degli ultimi giri ma ne vale la pena. Tutta. Una delle sue migliori gare della storia.

    Cal Crutchlow: voto 7

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

    Cal Crutchlow: voto 7. Prosegue il suo buon periodo. E’ il migliore degli altri e riesce a tenersi dietro Petrucci e Rossi che sulla carta potevano metterlo in seria difficoltà.

    Maverick Vinales: voto 4

    MotoGP Austria 2018: pagelle da Spielberg

    Maverick Vinales: voto 4. Eh no, lui non ce la fa. Neanche stavolta. Vittima dei problemi Yamaha senza attenuanti. La cosa buona è che per ora sta zitto e incassa, in attesa di tempi migliori. L’ottimismo non gli manca.