MotoGP Catalunya. Italia VS Spagna, Valentino VS Pedrosa

MotoGP Catalunya

da , il

    MotoGP Catalunya. Italia VS Spagna, Valentino VS Pedrosa

    Rossi – Capirossi – Melandri

    Pedrosa – Elias – Barros

    Due triadi di piloti a confronto sul circuito spagnolo di Catalunya, dopo lo strabiliante appuntamento italiano del Mugello.

    A soli 7 giorni dall’exploit di Valentino in terra toscana, lo spagnolo Daniel Pedrosa, giunto secondo, prova a gettare il guanto di rivincita all’italiano più forte della MotoGP.

    C’è così poco tempo tra una gara e l’altra che manca addirittura il fiato per punzecchiarsi a parole o con ritrovati tecnologici: domani inizieranno le prove e tutti i piloti scenderanno in campo per vincere. Perchè a questo punto, partecipare non basta più.

    Valentino, reduce dalla “vittoria di cesello” ottenuta al Mugello, ci riprova e dichiara: “Barcellona è sempre una grande gara per me e lì ho vinto le ultime 3 gare con la Yamaha. Sono fortunato ad avere dei tifosi anche in Spagna anche se ho avuto delle rivalità con dei piloti spagnoli è sempre un piacere gareggiare davanti a loro. Dani Pedrosa avrà un tifo eccezionale questo fine settimana e credo sia un osso duro anche qui dopo la gara del Mugello. Inoltre Stoner andrà forte, in particolare sul lungo rettilineo ma Yamaha e Michelin hanno lavorato per ridurre il divario e quindi possiamo giocarci la vittoria su ogni pista. Dopo il Mugello vengono tre circuiti tra i miei preferiti e quindi possiamo puntare ancora al più alto gradino del podio.

    Gli risponde Dani Pedrosa, per nulla arrendevole: “Finalmente a casa! La gara di domenica scorsa è stata dura e nonostante io abbia provato a tenere il passo di Valentino, lui era imbattibile in curva. Di sicuro tornare a correre sul circuito in cui ci sono tutti i miei tifosi è bellissimo e spero di regalare loro tantissime soddisfazioni e grandi emozioni. Spero che insieme al mio team riusciremo a mettere a punto una moto che mi consenta di dare il massimo. Spero di vincere davanti al mio pubblico!

    A questo punto, speriamo solo che tra questi due litinganti, il terzo (Stoner) non goda!