MotoGP Germania 2013, prove libere 1: Lorenzo il più veloce al Sachsenring, Rossi 3° [FOTO]

Risultati della FP1 del Gran Premio motociclistico del Sachsenring 2013 in Germania

da , il

    Si è appena conclusa la prima uscita della MotoGP sul circuito del Sachsenring con la FP1 conquistata da Jorge Lorenzo. Il campione del mondo in carica si presenta sulla pista tedesca ancora con i postumi dell’incidente di Assen, ma ciò nonostante riesce a mettere in fila tutti gli avversari. Prova difficile per Ducati che colleziona ben due cadute con Dovizioso e Iannone, mentre Nicky Hayden salva la casa di Borgo Panigale ottenendo l’ottavo tempo con un distacco relativamente ridotto rispetto ai compagni. Prova subito veloce per Marc Marquez che chiude però con il 4°tempo, mentre Dani Pedrosa guizza nel finale infilandosi tra le due Yamaha di Lorenzo e Valentino Rossi. Performance degna di nota per Aleix Espargarò che accusa solamente 6 decimi di ritardo dal leader della classifica dei tempi. Uscita di pista nel finale per uno dei piloti più attesi: Cal Crutchlow.

    Si chiude dunque questa FP1 valida per il Gran Premio di Germania 2013; Jorge Lorenzo è a sorpresa il pilota più veloce!

    TUTTI I TEMPI DELLA FP1:

    1. Jorge Lorenzo ESP Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 22.047s

    2. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 22.221s

    3. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 22.241s

    4. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 22.397s

    5. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 1m 22.460s

    6. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 22.469s

    7. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 22.641s

    8. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13) 1m 22.816s

    9. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 1m 22.882s

    10. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13) 1m 23.068s

    11. Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 23.131s

    12. Andrea Iannone ITA Energy T.I. Pramac Racing (GP13) 1m 23.578s

    13. Hector Barbera ESP Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 23.672s

    14. Yonny Hernandez COL Paul Bird Motorsport (ART CRT) 1m 23.695s

    15. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 23.726s

    16. Michele Pirro ITA Ignite Pramac Racing (GP13) 1m 23.868s

    17. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 24.521s

    18. Danilo Petrucci ITA Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 24.575s

    19. Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 24.682s

    20. Claudio Corti ITA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 1m 24.728s

    21. Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini (FTR-Honda CRT) 1m 24.798s

    22. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (PBM-ART CRT)* 1m 25.129s

    23. Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing (ART CRT) 1m 26.195s

    24. Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 1m 27.172s

    ORE 10:41 FP1 conclusa! Incredibile Lorenzo con il miglior tempo!

    1 LORENZO J.Yamaha Factory Racing 1:22.047

    2 PEDROSA D.Repsol Honda Team +0.174

    3 ROSSI V.Yamaha Factory Racing +0.194

    4 MARQUEZ M.Repsol Honda Team +0.350

    5 BRADL S.LCR Honda MotoGP +0.413

    6 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +0.422

    7 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar +0.594

    8 HAYDEN N.Ducati Team +0.769

    9 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini +0.835

    10 DOVIZIOSO A.Ducati Team +1.021

    11 DE PUNIET R.Power Electronics Aspar +1.084

    12 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing +1.531

    13 BARBERA H.Avintia Blusens +1.625

    ORE 10:40 CADUTA DI CRUTCHLOW! Non ci voleva… il pilota britannico chiude qui la sua prova con il sesto tempo.

    ORE 10:38 pochissimi minuti in questa sorprendente FP1; Pedrosa esce dal guscio e insidia il campione del mondo da molto vicino: 47 millesimi il distacco di Camomillo

    ORE 10:35 Hayden finalmente riduce la brutta figura di Ducati portandosi a sei decimi dalla vetta. Il pilota statunitense predilige molto questo circuito e i tempi in pista cominciano a dimostrarlo. Sempre grande Espargarò con la sua CRT che accusa “appena” 4 decimi da Lorenzo

    ORE 10:31 Yamaha inaspettatamente veloci in questa FP1 con Lorenzo e Rossi nelle prime due posizioni:

    1 LORENZO J.Yamaha Factory Racing 1:22.174

    2 ROSSI V.Yamaha Factory Racing +0.232

    3 MARQUEZ M.Repsol Honda Team +0.278

    4 BRADL S.LCR Honda MotoGP +0.286

    5 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +0.351

    6 PEDROSA D.Repsol Honda Team +0.389

    7 HAYDEN N.Ducati Team +0.687

    8 DE PUNIET R.Power Electronics Aspar +0.957

    9 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar +0.965

    10 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini +1.044

    11 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3 +1.868

    12 DOVIZIOSO A.Ducati Team +1.886

    13 BARBERA H.Avintia Blusens +1.923

    ORE 10:27 Jorge Lorenzo guida la classifica dei tempi con un margine incredibile sul suo diretto inseguitore che deve accontentarsi di vederlo dalla distanza di 3 decimi

    ORE 10:25 FP1 che si presenta subito interessantissima alla luce sopratutto della prestazione di Jorge Lorenzo che nonostante l’infortunio recente sta spazzolando tutti!

    ORE 10:22 Iannone intervista: “Sto bene, mi dispiace che si sia fatta molto male la moto!”

    ORE 10:20 Crutchlow imbufalito! Spinge di brutto e si porta a due decimi da Lorenzo che guida la classifica dei tempi

    ORE 10:18 Caduta di Iannone che perde pure la gomma posteriore nell’impatto. Il pilota esce illeso. Intanto Lorenzo si porta al comando della FP1

    ORE 10:15 fase calma in questo frangente dove i tempi restano pressoché invariati. Da sottolineare però la buona prestazione al momento di Aleix Espargarò con la sua CRT che incredibilmente si mantiene a soli 4 decimi da Marquez. Sempre molto lente le Ducati che sono le uniche moto che accusano oltre un secondo di ritardo

    ORE 10:12 Hayden ai box che spiega i motivi dei suoi problemi con la Desmosedici. Nel frattempo Valentino Rossi torna in pista dopo una breve sosta ai box

    ORE 10:10 Marquez ha deciso di far sentire già da subito la sua presenza. Il pilota spagnolo della HRC si mette a capo nella classifica dei tempi con il crono di: 1:22.818 Tempi che sono già abbastanza interessanti in queste prime tornate del Week-end

    ORE 10:05 Bradl intanto si riporta in testa alla classifica dei tempi:

    1 BRADL S.LCR Honda MotoGP 1:22.877

    2 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +0.120

    3 LORENZO J.Yamaha Factory Racing +0.171

    4 MARQUEZ M.Repsol Honda Team +0.177

    5 PEDROSA D.Repsol Honda Team +0.430

    6 ROSSI V.Yamaha Factory Racing +0.640

    7 HAYDEN N.Ducati Team +0.769

    8 DOVIZIOSO A.Ducati Team +1.198

    9 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar +1.214

    10 BARBERA H.Avintia Blusens +1.307

    11 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing +1.396

    12 HERNANDEZ Y.Paul Bird Motorsport +1.614

    13 PIRRO M.Ignite Pramac Racing +1.700

    Paurosa imbarcata per Nicky Hayden, ma senza conseguenze

    Crash dovizioso

    ORE 10:02 parte subito forte Marquez che si mette a ridosso del connazionale campione del mondo, nonché infortunato Jorge Lorenzo. Partenza un po’ a sorpresa del giovane talento spagnolo che in questa stagione ha sempre iniziato il week-end un po’ in sordina. Caduta intanto per Dovizioso alla Waterfall. Il pilota si rialza senza conseguenze.

    ORE 10:00 prime tornate dei piloti in questa FP1 in cui il pilota di casa Stefan Bradl si porta subito in testa nella lista dei migliori tempi

    ORE 09:55 45 minuti a disposizione dei piloti per rodare il loro feeling su questa pista. Condizioni meteo prossime alla pioggia, ma per ora la pista è asciutta. Freddo cane in Germania con appena 15 gradi nell’aria! Asfalto non troppo affidabile viste le temperature.

    ORE 09:53 Inquadrato Jorge Lorenzo che con molta più scioltezza e facilità rispetto ad Assen riesce ad infilarsi il casco e a muoversi. Il circuito tedesco ha una particolarità che potrebbe dare fastidio al campione del mondo: oltre 20 secondi consecutivi tutti piegati a sinistra. PILOTI IN PISTA!

    ORE 09:45 condizioni meteo che non promettono niente di buono. Clima pazzo in Germania con nuvoloni neri come il carbone che si stanno avvicinando. Aspettiamoci una prova divisa in due parti.

    BEN RITROVATI A TUTTI GLI APPASSIONATI DELLA MOTOGP!

    Pochi istanti ancora di attesa e prenderà il via la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Germania. Commentate e dite la vostra su questo GP!

    Aggiornamenti a cura di Alessio Mora