MotoGp in Qatar nel segno di Rossi

da , il

    MotoGp in Qatar nel segno di Rossi

    Nelle prove d’avvicinamento alla stagione 2006 della MotoGp che si son appena concluse in Qatar, il campione del mondo in carica Valentino Rossi ha ribadito (come se ce ne fosse bisogno..) che l’uomo su cui misurarsi sarà ancora lui. Le sirene e voci che giungono dalla Formula 1 non sembrano scalfire la sua professionalità, e al secondo giorno di prove ha abbassato ulteriormente il suo tempo sul giro.

    Guarda anche:

    Valentino Rossi ha fatto registrare sul circuito del Losail, Qatar, il tempo di 1’56″53, tempo migliore del tempo di qualifica fatto registrare nel 2005 da Capirossi Loris. Rossi, che ha girato nel terzo giorno di prove solo col compagnio di squadra Colin Edwards (gli altri team eran partiti con un giorno di anticipo su Camel Yamaha) era molto soddisfatto della tre giorni di prove nel deserto del Qatar. Il team, ha riferito Rossi, ha principalmente lavorato sui problemi di vibrazioni e chattering e ha migliorato il feeling con il pneumatico Michelin.

    Dello stesso parere positivo sia Colin Edwards che Brivio, team manager della Camel Yamaha. I due si son detti soddisfatti dei progressi fatti e vedon con grande interesse il grande test finale di Sepang che vedrà tutti i team della MotoGp in pista il 14, 15 e 16 di Febbraio. Sarà il vero test finale prima della stagione 2006.