MotoGP, incidente per Dovizioso: frattura della clavicola per il pilota della Ducati

L'italiano è caduto durante una gara di motocross riportando la frattura della clavicola, ma sarà al via del primo GP della stagione a Jerez

da , il

    Andrea Dovizioso

    Doveva essere una semplice esibizione, un allenamento per prepararsi al meglio al debutto della MotoGP, previsto per il 19 luglio sul tracciato di Jerez, e invece la prima gara di motocross del campionato regionale sulla pista di Monte Coralli, vicino a Faenza, alla quale ha partecipato Andrea Dovizioso ha rischiato di fargli perdere il debutto della classe regina del motomondiale: il pilota della Ducati, infatti, è caduto fratturandosi la clavicola sinistra.

    Una disavventura della quale Dovizioso avrebbe fatto volentieri a meno: il motocross, però, è la sua grande passione e dire di no, per il pilota, era praticamente impossibile. In gara, però, il pilota della Ducati è atterrato male cadendo dalla moto e riportando un trauma alla spalla sinistra. Una volta arrivato in ospedale il responso medico: frattura composta della clavicola, una tegola sull’inizio di stagione che però non dovrebbe compromettere la sua presenza al semaforo della prima gara dell’anno. “È una frattura che poteva anche non essere operata ma che fissandola permetterà ad Andrea di potersi allenare tra un paio di giorni e essere pronti per la prima gara. Andrea è un po’ dolorante ma sta abbastanza bene” sono state le parole del suo manager, Simone Battistella, ai microfoni di Sky Sport.

    Un episodio sfortunato quello occorso a Dovizioso che, nonostante il pericolo scongiurato, non potrà essere al top della forma per Jerez, il prossimo 19 luglio. L’italiano, nonostante questo e forte soprattutto dei tre secondi posti consecutivi nel mondiale dal 2017 al 2019, sarà il primo avversario del campione del mondo Marc Marquez e iniziare il duello con lo spagnolo in condizioni fisiche non ottimale è certamente la cosa peggiore che potesse capitare al forlivense.