MotoGP Inghilterra: Lorenzo soddisfatto delle libere

Gran Premio di gran Bretagna della MotoGP: Jorge Lorenzo vola nelle prime prove libere a Silverstone (per lui un riferimento cronometrico di 2′05″991) e si lascia dietro la Ducati di Casey Stoner, seppure staccata di poco

da , il

    Gran Premio di Gran Bretagna della MotoGP: Jorge Lorenzo vola nelle prime prove libere a Silverstone (per lui un riferimento cronometrico di 2’05”991) e si lascia dietro la Ducati di Casey Stoner, seppure staccata di poco, ma soprattutto le Honda di Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso.

    Il leader del mondiale è parso dunque subito competitivo (il suo obiettivo è conquistare la prima fila nelle qualifiche) e si è detto soddisfatto del nuovo tracciato britannico: unico neo, la pioggia. Ma il tempo in UK è quello che è, si sa…

    Jorge Lorenzo è soddisfatto delle sue libere sul tracciato di Silverstone e l’unica lamentela che potrebbe avanzare riguarda il maltempo che lo ha obbligato a rientrare ai box subito dopo aver conquistato il miglior tempo…

    Sono felice di questo nostro inizio a Silverstone. Il nuovo circuito mi piace molto, è veloce e divertente da guidare,” ha dichiarato Lorenzo, “Abbiamo lavorato duramente e ho fatto più giri possibili per cercare di capire tutte le caratteristiche del tracciato. Purtroppo faceva molto freddo, era freddo specialmente l’asfalto: senza punti di riferimento era abbastanza difficile guidare, ma spero che per i prossimi due giorni vada meglio. Nel finale poi ha iniziato a piovere e negli ultimi 3 minuti siamo rimasti fermi ai box.

    Lo spagnolo appare deciso a continuare di questo passo e conquistare prima la Pole di domani e poi la vittoria, in modo da mettere quanti più punti possibili tra lui e i suoi avversari in classifica iridata, primo tra tutti il connazionale Daniel Pedrosa.

    La nostra partenza è stata buona, e giro dopo giro siamo migliorati. Io sono davvero convinto che siamo in buona condizione per questo week-end,” ha concluso il rider del Team Fiat Yamaha, “E naturalmente per le qualifiche di domani puntiamo alla prima fila.