MotoGP Jerez, Prove libere 1: Marc Marquez inizia subito forte, solo 13° Rossi

Porta a casa le prime prove libere Marc Marquez inseguito dalla Yamaha di Vinales. Indietro Rossi, lontano più di sette decimi, e Dovizioso

da , il

    Marquez nelle prove libere 1 di Jerez

    La MotoGPriapre i battenti. Tornare a prendere confidenza con la moto, cercare il passo gara, provare nuove tattiche, tecnologie e aggiornamenti. L’uomo da battere già dalle prime prove libere si conferma essere Marc Marquez, con gli inseguitori Vinales e Dovizioso che rispondono per le rime e lo tallonano da vicino.

    FP1: Marquez davanti a tutti

    La MotoGP riparte così come si era conclusa, con lo spagnolo uomo da battere e tutti gli altri a cercare di raggiungerlo. Ancora una volta davanti a tutti c’è infatti Marc Marquez, firmando il miglior tempo in 1.37.350 che stacca di pochi millesimi gli inseguitori. Maverick Vinales si ferma a soli 24 millesimi, mentre il terzo tempo è di Cal Crutchlow, con soli 88 millesimi di distacco dallo stesso Marquez. Oltre il decimo Andrea Dovizioso che piazza la Ducati al quarto posto in 1.37.471 e si prende lo scettro di migliore degli italiani in pista visto che Valentino Rossi, uno dei più attesi della stagione, non va oltre il 13° tempo con un +0.768 dal miglior tempo, ma con la concreta possibilità di fare meglio già dalla seconda sessione visti i risultati ottenuti dal compagno di box. A finirgli davanti, poi, il futuro compagno di squadra Franco Morbidelli, che si piazza al dodicesimo posto, separato di soli 632 millesimi dalla prima casella. Diciottesimo “Pecco” Bagnaia a +0.966 con la Ducati Pramac, mentre la Ducati ufficiale di Danilo Petrucci si ferma al 21° posto a +1.157.

    Leggi anche: Orari e programmazione tv del weekend spagnolo