MotoGP Le Mans 2014, Jorge Lorenzo: non mi abbatto!

I commenti e le interviste di Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa al termine del Gran Premio di Francia da Le Mans per il quinto atto del mondiale della MotoGP 2014

da , il

    MotoGP Le Mans 2014, Jorge Lorenzo: non mi abbatto!

    Dopo aver letto le parole dei vincenti della gara della MotoGP 2014 a Le Mans, e quindi Marc Marquez e Valentino Rossi, ora è tempo dei delusi, degli sconfitti e di chi proprio non ci sta capendo più nulla. Parliamo di Dani Pedrosa e, soprattutto, di Jorge Lorenzo, ormai un lontano parente di quello della scorsa stagione. Cosa è successo a “Por Fuera”? Veramente enigmatico dirlo. Le parole dello spagnolo della Yamaha non spiegano però la situazione attuale dello spagnolo.

    Pedrosa: ho avuto un problema con la gomma anteriore

    Dani Pedrosa

    “E’ stata una gara molto difficile da gestire, anche se non ho fatto una brutta partenza, ma mi hanno passato Iannone e Smith. Il gruppo si è poi diviso e c’è stato anche un fuori pista. Tuttavia, non è stato questo il problema principale, ho avuto un problema con la gomma anteriore che mi ha impedito di spingere. Ogni volta che cercavo di essere più aggressivo mi veniva a mancare il grip e ci sono voluti molti giri perchè la situazione migliorasse. E’ un peccato, perché non ho trovato una messa a punto che mi ha permesso di guidare bene e non sono riuscito a fare una buona gara. Sarei potuto andare molto più veloce di quanto abbiamo dimostrato.”

    Lorenzo: non mi abbatto

    “Sinceramente mi aspettavo di più – ha affermato Jorge Lorenzo – sia nelle qualifiche che in gara perchè il passo che avevo tra le varie sessioni era buono. La partenza non è stata male ma non sono riuscito a superare nessun pilota nei primi giri, anche perchè non giravo con un buon passo, ho provato a migliorare ma non sono stato fortunato. Comunque non mi abbatto perchè sono convinto che riusciremo a rifarci a breve anche perchè stiamo lavorando bene e in futuro lavoreremo ancora di più durnate i gran premi. Ora voglio pensare solo alla prossima gara al Mugello”