MotoGP LeMans. Parola al Podio, e a qualcun altro!

MotoGP LeMans

da , il

    MotoGP LeMans. Parola al Podio, e a qualcun altro!

    Dopo la bagnata vittoria di Vermeulen, ecco che cosa hanno detto i piloti arrivati sul podio. Più uno…

    Chris Vermeulen: “E’ stata una grande gara, la mia prima vittoria in MotoGP! Sono rientrato in pista due giri prima degli altri (quando ha iniziato a piovere forte) e questo mi ha aiutato. Ora spero di poter avere altri giorni come questo. Proprio come l’anno scorso a Phillip Island, l’aver cambiato per primo le gomme è stata una tattica che ha pagato. Alla fine ho avuto dei problemi con il casco, non ci vedevo bene, perchè la pioggia continuava ad aumentare, am per fortuna è andata alla grande e non voglio più smettere di vincere. Sono contento che sia arrivata la mia prima vittoria, ora ne voglio molte altre in futuro!“.

    Marco Melandri: “E’ stata una gara difficile, anche se ero abbastanza a posto; mi è piaciuto il cambio moto, sono andato forte e ad un certo punto pensavo di poter passare Vermeulen ma oggi è andato davvero forte. Ero abbastanza veloce anche sull’asciutto, il cambiamento delle condizioni mi piace, perchè è difficile, all’inizio ho perso tempo con Hopkins, poi piovendo sempre di più non sono riuscito a riprendere Vermeulen, ma è andata comunque bene, non ho voluto rischiare alla fine e mi sono portato a casa un secondo posto molto buono: ho iniziato a fare qualche calcolo, ho visto che dietro erano lontani e un secondo posto mi andava benissimo. Ora arriva il Mugello e spero di far bene anche lì. Ringrazio la squadra che ha svolto un ottimo lavoro. Il podio ci voleva, dopo un inizio di stagione difficile!

    Casey Stoner: “Innanzitutto voglio fare complimenti a Vermeulen: è stato bravissimo! Per noi è andata molto bene, soprattutto da punto di vista del campionato. La moto è andata molto bene e sia la squadra che la bridgestone hanno fatto un ottimo lavoro. Sono contento di aver raggiunto un altro podio, sono andato sempre a punti in questa stagione. Il Mugello? Per me sarà una gara in famiglia, visto che la Ducati è di casa lì. Sono andato bene altre volte, speriamo di farlo anche quest’anno Sono contento anche perchè abbiamo dimostrato che la Ducati non va forte solo sul dritto. Abbiamo fatto ottime qualificazioni, siamo andati benissimo anche sotto la pioggia!“.

    Valentino Rossi: “Se non ci fosse stata la pioggia, avremmo sicuramente fatto benissimo. Avrei potuto allungare sull’asciutto. Nel primo giro e mezzo sotto l’acqua sono riuscito a tenere dietro Melandri e Vermeulen, ma quando la pioggia ha iniziato ad aumentare la mia moto è entrata in crisi, anche se manchiamo un po’ di motore, soprattutto rispetto alla Ducati. Ma il nostro problema principale sono le gomme: la Michelin deve darci una mano, perchè anche oggi la Bridgestone ha avuto prestazioni migliori“.