MotoGP Misano 2013: gomme secondo Bridgestone

da , il

    MotoGP Misano 2013: gomme secondo Bridgestone

    Siamo alla 13ma tappa del motomondiale sul circuito dedicato a Marco Simoncelli dal 2012. Tappa molto importante quella del Misano World Circuit Marco Simoncelli dove i primi 4 della classifica mondiale arrivono carichi e in salute con l’intento dichiarato di arrivare al gradino più alto; Lorenzo per confermare Silverstone, Marquez per proseguire la sua cavalcata verso titolo mondiale, Pedrosa per cercare di recuperare punti dal suo compagno di squadra e Valentino perché corre in casa e si trova bene su questa pista.

    Guarda anche:

    Misano con i suoi 4,064km di lunghezza ha un layout con molti Stop and Go, molte curve e brevi rettilinei; la sua parte più difficile è dopo il curvone dopo il quale arrivono una serie di curve a destra progressivamente sempre più strette che richiedono il massimo impegno da aprte dei piloti e buona stabilità e grip. Un buon set up è importante per ottenere il massimo dalle gomme e mamntenere un ritmo veloce.

    Bridgestone, fornitore ufficiale, porterà i seguenti pneumatici: per l’anteriore da asciutto mescola media e dura e per il posteriore morbida, media e dura (asimmetrica). Per quanto riguarda invece i pneumatici da bagnato Hard (Principale) e Soft (alternativa).

    Shinji Aoki – Manager, Bridgestone Motorsport Tyre Development Department ha fatto il punto della situazione gomme per la tappa del Gran Premio di San Marino.

    La superficie della pista di Misano è liscia e offre relativamente bassa aderenza e la pista ha anche un layout con molte curve, così le gomme sono per molto tempo “piegate” ha dichiarato Shinji Aoki, Manager Bridgestone Motorsport Tyre Development Department Le condizioni ambientali per il GP di San Marino sono di solito calde, così abbiamo selezionato dei compound più duri per fornire una migliore durata e resistenza al calore. La sequenza di curve a destra che iniziano con il curvone veloce è la sezione che mette più pressione sulle gomme ed è qui che le gomme posteriori raggiungono la loro massima temperatura. In genere però i carichi imposti al centro, sulla spalle destra e su quella sinistra sono abbastanza simili. Il pneumatico anteriore richiede una forte sezione centrale per fornire una buona stabilità nelle frequenti frenate. Uno stile di guida regolare porta benefici a Misano, così le gomme hanno modo di rinfrescarsi durante il giro.