MotoGP Misano 2016, anteprima: Valentino Rossi carico per il GP di casa

L'anteprima del MotoGP Misano 2016. Le aspettative e le curiosità del tracciato intitolato a Marco Simoncelli che ospiterà la dodicesima gara della stagione.

da , il

    MotoGP Misano 2015, il casco di Valentino Rossi

    La MotoGP 2016 torna subito in pista dopo la gara di Silverstone vinta da Maverick Vinales. La classe regina del motociclismo farà tappa nel weekend a Misano Adriatico per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Un evento che porterà migliaia di fans e tifosi ad invadere le tribune del circuito romagnolo. Per Valentino Rossi è il Gran Premio di casa, visto che è nato a 13 km dal “Marco Simoncelli Circuit”, e il Dottore della Yamaha si è già detto prontissimo per cercare di fare un grande risultato per poi esultare con i suoi amici e tifosi che accorreranno per supportarlo. Ci riuscirà o verrà beffato dai tanti piloti che sono stati competitivi negli ultimi round stagionali? Per seguire LIVE in diretta web la gara della MotoGP Misano 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Aspettative

    MotoGP Misano 2015, caduta di Lorenzo

    Vinales a Silverstone, Crutchlow a Brno, Iannone a Spielberg, Marquez al Sachsenring, Miller ad Assen, Rossi a Barcellona e Lorenzo al Mugello. Gli ultimi sette Gran Premi, dei dodici disputati finora in stagione, sono stati vinti da sette piloti differenti. Un record che, con molta probabilità, si interromperà a Misano a meno di un exploit di qualche altro pilota finora escluso da questa cerchia di eletti (Pedrosa e Dovizioso su tutti). C’è grande attesa per quello che succederà in pista visti gli ultimi Gran Premi spettacolari ed incerti fino alla fine. Valentino Rossi se vuole realmente avvicinarsi a Marquez in classifica generale, dovrà lottare per la vittoria e sperare in un passo-falso dello spagnolo. I due rivali per il titolo dovranno però fare i conti con tanti altri piloti pronti ad inserirsi per lottare per il podio e non solo. Negli ultimi quattro Gran Premi il pilota che ha fatto più punti in assoluto è stato Cal Crutchlow. L’inglese, dopo alcuni aggiornamenti sulla sua Honda RC213V, è in uno stato psico-fisico formidabile e darà ancora del filo da torcere per le zone nobili della classifica. Stesso discorso per la Suzuki di Vinales o per le Ducati di Iannone e Dovizioso. Questi tre piloti, in modo alternato, sono stati spesso competitivi durante la stagione e anche in Romagna saranno pronti per la lotta. Dani Pedrosa è riuscito a Silverstone a stare finalmente attaccato al treno dei primi e a Misano proverà a tornare sul podio. E Lorenzo? Lo spagnolo, ora a -64 da Marquez, ha perso moltissimi punti negli ultimi Gran Premi dicendo praticamente addio ai suoi sogni di gloria iridata. Riuscirà a ritrovarsi in queste ultime sei gare prima del passaggio in Ducati nel 2017?

    Curiosità e statistiche

    MotoGP Misano 2015, warm up

    Il circuito di Misano è lungo 4.2 km ed è formato da 16 curve, 6 a sinistra e 10 a destra. La gara si svilupperà su 28 giri complessivi per un totale di 118.3 km. Nella scorsa stagione fu Marc Marquez a conquistare la vittoria davanti alla Yamaha Tech3 di Smith e alla Honda VDS di Redding. Di seguito alcuni record del tracciato:

    - Giro veloce: 1’32.146 segnato dalla Yamaha di Lorenzo nel 2015

    - Record in gara: 1’33.273 segnato dalla Yamaha di Lorenzo nel 2015

    - Miglior pole: 1’32.146 segnato dalla Yamaha di Lorenzo nel 2015

    - Velocità massima: 299.5 km/h siglato da Dovizioso su Ducati nel 2015

    - Maggior numero di vittorie in MotoGP: Lorenzo e Valentino Rossi a quota 3

    - Maggior numero di pole position in MotoGP: Lorenzo, Pedrosa e Stoner a quota 2

    - 43°57’40.85″N, 12°41’10.24″E sono le coordinate GPS per raggiungere il tracciato