MotoGP Mugello 2014, Marc Marquez: è stata la vittoria più difficile

MotoGP Mugello 2014: ecco, le parole degli spagnoli dopo la gara del Gran Premio d'Italia, vale a dire Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Dani Pedrosa

da , il

    MotoGP Mugello 2014, Marc Marquez: è stata la vittoria più difficile

    Dopo la fantastica gara del Mugello della MotoGP 2014, è tempo di leggere le parole dei principali protagonisti del Gran Premio d’Italia. L’intervista a Valentino Rossi potete leggerla in questo link, ora invece vediamo cosa hanno detto i tre spagnoli della Classe Regina, vale a dire Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa. Il Cabroncito ha ottenuto la sesta vittoria consecutiva, la più difficile però, almeno secondo le sue parole. Contento Lorenzo, finalmente competitivo.

    Guarda anche:

    [sondaggio id="445"]

    Il commento di Marc Marquez. Oggi è stata la gara più difficile da vincere”. Lo ha detto Marc Marquez ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria nel Gran Premio d’Italia della MotoGp al Mugello. “All’inizio ho fatto fatica a stare dietro a Jorge (Lorenzo, ndr), ma avevamo un buon set up con una sesta marcia lunga per i sorpassi. Sono contento, penso sia stato un bello spettacolo”, aggiunge lo spagnolo.

    Jorge Lorenzo: “Oggi stavo bene fisicamente, posso ancora fare meglio perchè non sono riuscito ad andare via a Marquez”. Così Jorge Lorenzo commenta ai microfoni di Sky Sport il secondo posto al Gran Premio d’Italia al Mugello. “Ci ho provato fino alla fine – ammette – ma lui è stato molto bravo nella staccata finale ed è stato difficile”.

    Dani Pedrosa: “E’ stata una gara molto dura dal punto di vista fisico. Non sono stato in grado di lottare per le primissime posizioni. Purtroppo il mio braccio (operato prima della gara di Le Mans, ndr) mi crea ancora dei problemi e non posso spingere al massimo. Ringrazio quindi il mio team per la pazienza che sta avendo nei miei confronti. La gara è stata interessante e voglio congratularmi con Marc (Marquez, ndr) e Jorge (Lorenzo, ndr) perché hanno fatto una grande battaglia. Domani andrò andrò a Barcellona dal Dr. Mir per un check-up, con la speranza di essere in pronto per la mia gara di casa (tra due settimane si corre a Barcellona, ndr).

    #ThisForSIC58