MotoGP Olanda 2018: pagelle da Assen

Pagelle MotoGP Olanda 2018: scopri i migliori ed i peggiori della gara di Assen

da , il

    MotoGP Olanda 2018: pagelle da Assen

    Pagelle dal GP di Olanda 2018 di MotoGP, eccole! Ad Assen è Marc Marc Marquez a vincere davanti a Riins e Vinales dopo una gara incredibile, piena di sorpassi e con tutti i top driver in grado di vincere. Il gruppo, infatti, è rimasto compatto fino a due giri dalla fine quando Marquez ha trovato la fuga vincente prendendo un distacco non più recuperabile dagli altri che hanno continuato a darsi battaglia. Quarto posto per Andrea Dovizioso e quinto per Valentino Rossi anche loro in costante zona podio ma beffati nel finale.

    Smaltite le premesse, andiamo avanti con le pagelle del GP d’Olanda 2018!

    Valentino Rossi: voto 7,5

    MotoGP Olanda 2018: pagelle

    Valentino Rossi: voto 7,5. Dà l’impressione di poterla portare a casa come ai tempi d’oro. Nelle fasi centrali dimostra di essere uno di quelli con il miglior passo. Poi viene coinvolto in qualche bagarre di troppo e perde il treno della fuga finale.

    Andrea Dovizioso: voto 5

    MotoGP Olanda 2018: pagelle

    Andrea Dovizioso: voto 5. La Ducati c’era. Lui pure. Tira fuori smalto e grinta eppure è solo quarto. Gli manca il guizzo che altre volte ha tirato fuori. E’ anche un po’ sfortunato in un finale dove beccare la traiettoria giusta è come vincere la lotteria del bar sotto casa.

    Marc Marquez: voto 10

    MotoGP Olanda 2018: pagelle

    Marc Marquez: voto 10. Questa sì che è una vittoria che gasa. E che mette a posto la giornata, la settimana, il mese e forse la stagione. Non si risparmia mai. Non fa calcoli mai. Rischia di cadere. Va largo e poi rientra. Subisce botte e sorpassi ma non molla. Non molla proprio. E a 3 giri dalla fine dà il colpo di gas decisivo salutando la compagnia. Signore e signori, applausi.

    Jorge Lorenzo: voto 6,5

    MotoGP Olanda 2018: pagelle

    Jorge Lorenzo: voto 6,5. Prima parte di gara da 11, seconda da 4. Prende la testa subito e prova in tutti i modi a prendersi un vantaggio sugli altri da amministrare con comodo. Vuole vincere “alla Lorenzo”. Ci prova per due terzi di GP fino a quando gli scalmanati rivali alzano la pressione e lui scivola fuori dai cinque che si giocano vittoria e podio. Finisce settimo dietro anche a Crutchlow.

    Andrea Iannone: voto 3

    MotoGP Olanda 2018: pagelle

    Andrea Iannone: voto 4. Non crediamo che avesse la testa altrove causa denuncia fresca fresca arrivata da un paparazzo di Ibiza. Semplicemente, si fa per dire, Rins ne aveva di più. E la Suzuki che fa festa è quella dall’altra metà del box. Sin dalla partenza, non è mai in bagarre con i migliori ma li guarda a breve distanza. Chiude decimo.

    Maverick Vinales: voto 8

    MotoGP Olanda 2018: pagelle

    Maverick Vinales: voto 8. Bello e possibile! Con la nuova forcella si rivede il Vinales che tiene il passo di Rossi e, molto volentieri, riesce a trovare qua e là uno sprazzo in più di competitività. Il duello con Marquez rischia di rovinargli la domenica ma alla fine salva il salvabile con un terzo posto che è da intendersi puramente come incoraggiamento.

    Alex Rins: voto 9

    MotoGP Olanda 2018: pagelle da Assen

    Alex Rins: voto 9. Viene fuori lentamente alla distanza e piazza la Suzuki sul secondo gradino del podio rivaleggiando senza timori reverenziali con gente che ha raccolto più campionati del mondo MotoGP di quante volte lui è salito sul podio.