MotoGP Olanda: Dovizioso delude con la Honda

Andrea Dovizioso ha perso una buona occasione di raccogliere punti preziosi per non perdere contatto con la vetta della classifica mondiale generale, occupata dallo spagnolo, Jorge Lorenzo

da , il

    Andrea Dovizioso non è affatto contento dopo aver conquistato ad Assen la quinta posizione ai danni dello scatenato centauro della Honda clienti di Lucio Cecchinello, Randy De Puniet. In Olanda ci si aspettava una gara diversa da parte dell’italiano della HRC che non trova il podio e perde punti preziosi in classifica. La delusione del GP olandese è evidente perchè è il secondo peggior risultato della stagione dopo il sesto posto di Jerez de la Frontera. Ora si vola a Barcellona, nella tana del leader iridato Jorge Lorenzo. Addio sogni mondiali?

    Il pilota della Honda ufficiale del team Repsol, Andrea Dovizioso ha perso una buona occasione ad Assen di raccogliere punti preziosi per non perdere contatto con la vetta della classifica iridata, occupata dallo spagnolo della Yamaha, Jorge Lorenzo.

    Con la vittoria nel Gran Premio di Olanda, il numero 99 della M1 ufficiale consolida la sua leadership sul Mondiale con 140 punti, allontanando Dovizioso al terzo posto con 89 e il collega alla HRC, Pedrosa che riconquista il ruolo di anti-Lorenzo con 93 lunghezze.

    Per l’italiano si tratta di una doppia delusione, avendo perso in un colpo solo, il podio a cui ci si cominciava ad abituare e anche la seconda posizione mondiale a favore del compagno di squadra Dani e la paura di veder fuggire lo spagnolo anche a Barcellona, scenario del prossimo GP, è tanta.

    Il Dovi esprime il suo rammarico per i punti persi nell’appuntamento olandese della Top Class: “le nostre aspettative erano diverse e non posso dirmi contento del quinto posto. Il quarto posto era alla nostra portata, ma la lotta con Randy ci ha rallentato e non sono riuscito a riprendere Spies. Considerando il risultato di Dani e Casey, forse la scelta della gomma dura non è stata ideale, ma comunque è una cosa da cui trarre esperienza”.