MotoGP. Oliver Jacque sogna il podio turco

MotoGP

da , il

    MotoGP. Oliver Jacque sogna il podio turco

    Istanbul si avvicina, i pretendenti al titolo fremono.

    Questa Turchia inizia a scladare gli animi e le ambizioni di vittoria.

    Due piloti fra tutti hanno deciso di puntare il loro intero capitale domenica prossima: Jacque e Hayden.

    La terza gara del Mondiale inizia a mettere fretta a quei piloti che non hanno ancora portato a casa punti significativi per la classifica. Il campione del Mondo in carica Nicky Hayden, nettamente offuscato dal team mate Dani Pedrosa, cerca di dimenticare le angherie subite in questo inizio di campionato e prova a voltare pagina: “Ci sono state due settimane di riposo utili ma ora non vedo l’ora di scendere in pista ad Istanbul. Il tracciato è bello, soprattutto la curva veloce che si affronta in quinta marcia. Con le 990cc era impressionante e forse con le nuove moto potrebbe anche non essere più una curva!! Il tracciato mi piace perchè ha dei cambiamenti di pendenza e ci sono curve molto tecniche come la curva 1 che però non rende molto in televisione. Da casa la gente non riesce a rendersi conto che la curva 1 è una curva cieca dove poi si scollina. E’ molto divertente. Con la squadra stiamo lavorando molto sull’avantreno, ho un grande Team e insieme stiamo cercando di migliorare per tornare davanti.

    Determinatissimo,poi sembra essere il francese Jacque che fino ad ora è un pò a secco di bottino: “Non vedo l’ora di provare i nuovi motori della Kawasaki a Istanbul, una pista che mi piace con tutti quei saliscendi e quelle curve veloci. Sarò felice se riuscirò a piazzarmi tra i primi dieci.

    Non resta che augurare un grosso in bocca al lupo ad entrambi.

    Rossi/Pedrosa/Stoner permettendo…