MotoGp Qatar 2018: vincitore, ordine d’arrivo e classifica

Risultati, classifiche e commenti al GP di Qatar 2018 della MotoGP che si è corso sul circuito di Losail e che ha visto la grande vittoria della Ducati con Dovizioso

da , il

    MotoGp Qatar 2018: vincitore, ordine d’arrivo e classifica

    E’ Andrea Dovizioso il vincitore del Gran Premio del Qatar di MotoGP 2018. Sul circuito di Losail, dietro alla Ducati Desmosedici sale sul podio la Honda di Marc Marquez e la Yamaha di Valentino Rossi. I 3 protagonisti più attesi non hanno tradito le aspettative del pubblico mettendo in scena un grande spettacolo che si è risolto solo all’ultima curva. Tiene botta fino a cinque giri dalla fine ma poi alza il passo, invece, quel Johann Zarco che partiva dalla pole position del circuito di Losail. Il francese ha fatto vedere i tubi di scarico della sua Yamaha ai più titolati colleghi della MotoGP in Qatar per tre quarti di gara ma poi non ha retto nel finale il loro ritmo.

    MotoGp Qatar 2018: vincitore

    MotoGp Qatar 2018: vince Dovizioso su Ducati

    Andrea Dovizioso vince da vero fuoriclasse il Gran Premio del Qatar 2018 di MotoGP. La stella Ducati brilla sul circuito di Losail soprattutto se porta il numero 04 sulla carena.

    Marc Marquez prova a rovinare la festa italiana ma si deve accontentare del secondo posto davanti ad un sempreverde Valentino Rossi.

    Nelle prime fasi di gara Zarco conserva la prima posizione mentre dietro di lui si alternano Marquez e Rossi. Pedrosa, scattato bene, si trova preso in bagarre con Crutchlow e Petrucci per un piazzamento ai piedi del podio. Il gruppo prosegue compatto con Dovizioso che da settimo risale lento e inesorabile fino a quando non arriva nei tubi di scarico di Zarco. A 5 giri dalla fine il francese della Yamaha non riesce più a tenere il ritmo e scivola indietro mentre Dovizioso, Marquez e Rossi si giocano i tre gradino del podio.

    Valentino è il primo ad alzare bandiera bianca dovendo accontentarsi del terzo posto finale:“Sapevo di poter andare forte e sono contento del podio. Non potevo fare di più, perché Dovi e Marquez erano più veloci di me. Ho fatto un solo errore ma ho sempre guidato al massimo per tutti e 22 giri”, ha dichiarato.

    Dovizioso controlla Marquez con calma olimpica fino agli ultimi metri e rintuzza i tentativi di contatto dello scatenato campione del mondo in carica:“Quando sono arrivato in testa speravo di allargare il gap ma non ce l’ho fatta. So che Marc non molla mai e, all’ultimo giro, mi aspettavo un suo attacco per cui quando è passato all’ultima curva sono riuscito ad incrociare ed ho vinto”.

    Non ha preso male la sconfitta d’un soffio lo spagnolo:“Questa è una delle pista in cui soffriamo di più per cui il secondo posto è ottimo in ottica campionato. Me la sono giocata fino all’ultimo e non ho mai pensato di poter andare via rispetto al gruppo perché avevo la gomma dura dato che con la media non avrei finito il GP del Qatar”, ha spiegato Marquez in conferenza stampa.

    MotoGp Qatar 2018: ordine di arrivo

    Motogp Qatar 2018: ordine di arrivo

    1 Andrea Dovizioso – Ducati – 42’34.654

    2 Marc Marquez – Honda – distacco 0,027

    3 Valentino Rossi – Yamaha – distacco 0,797

    4 Cal Crutchlow – Honda – distacco 2,881

    5 Danilo Petrucci – Ducati – distacco 3,821

    6 Maverick Viñales – Yamaha – distacco 3,888

    7 Dani Pedrosa – Honda – distacco 4,621

    8 Johann Zarco – Yamaha – distacco 7,112

    9 Andrea Iannone – Suzuki – distacco 12,957

    10 Jack Miller – Ducati – distacco 14,594

    11 Tito Rabat – Ducati – distacco 15,181

    12 Franco Morbidelli – Honda – distacco 16,274

    13 Alvaro Bautista – Ducati – distacco 19,788

    14 Hafizh Syahrin – Yamaha – distacco 20,299

    15 Karel Abraham – Ducati – distacco 23,287

    16 Thomas Luthi – Honda – distacco 24,189

    17 Takaaki Nakagami – Honda – distacco 24,554

    18 Bradley Smith – KTM – distacco 31,704

    19 Aleix Espargaro – Aprilia – distacco 34,712

    20 Scott Redding – Aprilia – distacco 37,641

    21 Xavier Simeon – Ducati – distacco 46,706

    - -

    n.c. Pol Espargaro – KTM – Caduto

    n.c. Alex Rins – Suzuki – Caduto

    n.c. Jorge Lorenzo – Ducati – Caduto

    MotoGp Qatar 2018: classifica piloti

    Motogp Qatar 2018: classifica piloti

    1 Andrea Dovizioso 25 punti

    2 Marc Marquez 20 punti

    3 Valentino Rossi 16 punti

    4 Cal Crutchlow 13 punti

    5 Danilo Petrucci 11 punti

    6 Maverick Viñales 10 punti

    7 Dani Pedrosa 9 punti

    8 Johann Zarco 8 punti

    9 Andrea Iannone 7 punti

    10 Jack Miller 6 punti

    11 Tito Rabat 5 punti

    12 Franco Morbidelli 4 punti

    13 Alvaro Bautista 3 punti

    14 Hafizh Syahrin 2 punti

    15 Karel Abraham 1 punto

    MotoGP Qatar 2018: le pagelle