MotoGP Qatar: Stoner aspetta i semafori verdi

MOTOGP QATAR - La Honda conferma la superiorità delle sue moto e vola nelle qualifiche del Gran Premio del Qatar 2011: l'australiano Casey Stoner fa segnare il migliore tempo (1’54″137, a un soffio dallo stabilire il nuovo record assoluto del circuito di Losail)

da , il

    MotoGP Qatar: Stoner aspetta i semafori verdi

    MOTOGP QATAR – La Honda conferma la superiorità delle sue moto e vola nelle qualifiche del Gran Premio del Qatar 2011: l’australiano Casey Stoner fa segnare il migliore tempo (1’54″137, a un soffio dallo stabilire il nuovo record assoluto del circuito di Losail) e conquista la prima pole position della stagione; alle sue spalle lo spagnolo Dani Pedrosa (1’54”342 ) che finora è sembrato l’unico capace di impensierire il Canguro Mannaro.

    Per Stoner si tratta della 27a pole nel Motomondiale e le premesse per vincere all’esordio con la Honda RC212V (così come nel 2007 aveva fatto con la Ducati) ci sono tutte.

    Guarda anche:

    CASEY STONERIl nuovo rider Honda conquista la prima pole position del mondiale MotoGP 2011 e, forte dell’aver dominato anche tutti i test invernali, si propone come grande favorito del Gran Premio del Qatar: “Non potevamo chiedere di meglio da questo fine settimana, tutto sta andando bene, il team ha fatto un ottimo lavoro e la moto è migliorata turno dopo turno. Siamo stati in grado di girare con un buon passo in modo costante con la gomma dura e questo è molto importante per la gara,” ha dichiarato Stoner, “Come sempre, restiamo con i piedi per terra perché in passato è capitato di iniziare bene e poi le cose non sono andate come ci aspettavamo. Dobbiamo solo continuare a lavorare e a progredire. Abbiamo fatto il nostro compito nel miglior modo possibile, adesso non vedo l’ora che si accendano i semafori verdi.

    DANI PEDROSAIl secondo tempo conquistato da Pedrosa permetterà allo spagnolo di lottare per la vittoria, anche se Stoner appare nettamente favorito: “Finora è stato un buon fine settimana, siamo stati veloci in ogni sessione e sono contento di partire per la prima volta dalla prima fila qui a Losail,” ha dichiarato lo spagnolo del Team Honda Repsol, “Questo è già un bel passo avanti. Tuttavia dobbiamo restare concentrati per la gara perché Casey è velocissimo e anche Lorenzo è migliorato molto, così domani non si potranno commettere errori. Non so se la gara sarà tra me e Casey, non abbiamo mai girato in questo week end alle 22:00 e mi auguro che le condizioni della pista rimangano simili ad oggi. La gara sarà di sicuro molto veloce, e per stare davanti dovremo mantenere un ritmo elevato. Spero di essere in grado di farlo e di riuscire a lottare per la vittoria.”